L’Abarth 124 rally di nuovo in gara: il prossimo weekend si corre in Romania e in Italia


Piano Industriale (novità) -7 - passioneautoitaliane.com
>>> Raduno Alfa Romeo
>>> Raduno 500

In Romania, l'Abarth 124 rally di Florin Tincescu (ROM) e Alina Pop (ROM), per la prima volta quest'anno su un percorso sterrato.
In Italia, nel Rally dell'Isola d'Elba, il giovane Cristopher Lucchesi (ITA) cerca il quarto successo stagionale nel Campionato Italiano R-GT.

Questo fine settimana l'Abarth 124 rally del team Bernini Rally impegnata in Romania nel Rally Aradului con l'equipaggio formato da Florin Tincescu (ROM) e Alina Pop (ROM)  per la prima volta quest'anno correrà sullo sterrato. Una superficie che da un lato garantisce spettacolo, con lunghe intraversate su strade ricoperte di ghiaia e polvere, ma che allo stesso tempo richiede una macchina perfettamente bilanciata, ottima trazione, agilità e non ultima grandi doti di guida.

Grazie alla possibilità di adattare in corsa sia la trazione sia la risposta del motore, l'Abarth 124 rally è già stata protagonista di grandi exploit sui terreni più insidiosi come ad esempio al Rallye di Montecarlo con gli italiani Andrea Nucita e Marco Vozzo  che hanno fatto segnare il 4° tempo assoluto nel tratto cronometrato più difficile caratterizzato dall'alternanza di tratti ghiacciati, innevati e asciutti.

Tincescu (ROM) è reduce da un fantastico 4° posto assoluto nel Rally della Transilvania e affronta con ottimismo la prima gara sterrata del combattutissimo campionato rumeno: "I test effettuati con il nuovo assetto da terra sono stati molto soddisfacenti - ha dichiarato il pilota - l'Abarth 124 rally è molto equilibrata e le sospensioni assorbono bene le asperità garantendo un'ottima tenuta di strada anche nei tratti più sconnessi".

Il Rally Aradului è articolato su due tappe: la prima parte da Arad venerdì 25 maggio alle ore 16 e si conclude alle ore 21,50; la seconda si disputa sabato 26 con partenza alle ore 8,30 e arrivo alle 17,25. Nove le prove speciali in programma per un totale di 132 km di velocità, su un percorso lungo complessivamente 498 km.

In Italia, nel Rally dell'Isola d'Elba, il giovane toscano Cristopher Lucchesi (ITA), con il suo navigatore Marco Pollicino (ITA), cerca il quarto successo stagionale nella categoria R-GT del Campionato Italiano, dopo quelli ottenuti al "Ciocco", al "Sanremo" e alla Targa Florio. Suo principale avversario il bresciano Andrea Modanesi (ITA), in coppia con Roberto Mometti (ITA), anche lui al volante di un'Abarth 124 rally del team Bernini Rally.

Il Rally dell'Elba è una delle gare di maggiore tradizione della specialità. La sua prima edizione risale al 1968 e ha visto molte volte affermarsi le auto dello Scorpione: nel 1974 con la Fiat Abarth 124 Rally, nel 1976, 1978, 1980 e 1981 con la Fiat 131 Abarth Rally. Uno scenario molto suggestivo è il contraltare di un percorso molto impegnativo. Due le giornate di gara: venerdì 25 maggio la partenza da Portoferraio è fissata alle ore 16,15, mentre l'arrivo è previsto alle ore 17,25 di sabato 26; dieci le prove speciali tutte su asfalto, per un totale di 151,48 km di velocità su un tracciato lungo complessivamente 399 km.

Commenti

Post popolari in questo blog