Piano Industriale -2


Link:
>>> Passione 500
>>> Piano Industriale  -2 passioneautoitaliane.com
>>> Raduno Alfa Romeo
>>> Raduno 500

Ultimi mesi di lavoro in FCA per Sergio Marchionne, che venerdì parlerà di novità di prodotto e del polo del lusso rappresentato dai marchio Alfa Romeo e Maserati. Per quanto riguarda il brand del Biscione oltre all'addio della MiTo che non rientra ormai più nei piano del brand, ma che sembra certo verrà sostituita da un crossover, soluzione adottata da altri costruttori e che rientra nell'ambito del progetto di un modello a “ruote alte” ma compatto.

Sempre per Alfa Romeo oltre al destino di Giuletta c'è attesa di conoscere i dettagli del suv più grande dell'attuale Stelvio realizzato, invece, sulla base del Maserati Levante. Sembra certo anche l'arrivo del versione GT della Giulia che potrebbe offrire sotto al cofano un powertrain derivato da quello utilizzato in Formula 1 accreditato di ben 600 cv.

Per quanto riguarda, invece, Fiat oltre allo spostamento della produzione della Panda da Pomigliano alla Polonia è certo il ridimensionamento che prevede l'addio della Punto e forse anche della Tipo successivamente. 124 rimarrebbe a marchio Abarth e Qubo/Fiorino e Doblò a marchio Fiat Professional.

Altro interrogativo da risolvere sarà l'abbandono della produzione del diesel annunciato a partire dal 2022 che potrebbe rappresentare un arma a doppio taglio visto che alla fine 2017 le vendite di modelli diesel hanno rappresentato oltre il 40% del totale delle immatricolazioni del Gruppo FCA. Un soluzione potrebbe derivare dalla accelerazione del piano di graduale elettrificazione di tutti i brand del Gruppo, ma servono investimenti importanti e immediati. Altro tema cruciale sarà la necessità di offrire soluzioni in tema di automazione e di guida autonoma, sulla base di quanto già fatto dai tutti i principali concorrenti.

Infine l'altra grande sfida che Marchionne potrebbe abbozzare anche se non toccherà forse a lui portarla a termine salvo sorprese dell'ultima ora sarà quella di mettere sul mercato un Gruppo FCA finalmente risanato e privo di pendenze debitorie.

Commenti

  1. finalmente è quasi arrivato a quel fatidico giorno.... un attesa molto lunga e molto stancante... vedremo cosa dirà il nuovo piano industriale e sinceramente non provo alcuna trepidazione dell'attesa e nessuna speranza in fca perchè saranno solo promesse con tanto di slides di progetti visto che finora in fca non sempre hanno rispettato il piano industriale...
    Di certo è che in Italia non produrra più fiat (salvo qualke modello) ma auto di lusso (maserati, alfa, jeep) spostando la produzione fiat all'estero per contenere costi di produzione al fine di avere un listino molto basso e d' attacco visto che in Italia le tasse di produzione sono veramente proibitive...
    Credo che cambieranno il marchio... non ci sarà più la "fiat" visto che non verranno più prodotte in Italia per evitare sfottò e insulti...

    RispondiElimina
  2. Potete darmi un piccolo chiarimento voi che siete molto più esperti di me? Cosa significa un motore per la Giulia GT derivato da quello utilizzato in Formula1? Si intende un motore turbocompresso a 6 cilindri di 1.6 litri? Con l’ausilio di una unità elettrica per aggiungere potenza quando richiesto? L’idea sarebbe interessante e questo modello si porrebbe ancora più in alto rispetto alla Quadrifoglio (magari rispolverando la mitica sigla GTA) ed aiuterebbe parecchio ad incrementare l’immagine di Alfa. Nessun altro costruttore avrebbe un’auto in listino con motore F1, così Alfa tornerebbe ad essere un gradino sopra a tutti…. Geniale!

    RispondiElimina
  3. a che serve darti informazioni? è da 1 anno che ci pigli per il culo, diffami, fai scappare la gente con le tue provocazioni...è da un bel po che si sa che Alfa Maserati e Ferrari lavorano insieme e condividone le cose. ti sei svegliato adesso, dopo tutto il fango che hai buttato che Alfa sta tornando ad essere un marchio con i coglioni, che sono tornati in F1 per marketing e per fare studi da trasferire sui modelli di serie? sono cose dette e stra dette mentre pensavi a creare caos nel blog.

    Comunque i dettagli tecnici non sono disponibili visto che è già tanto che si sa questa notizia

    RispondiElimina
  4. Grazie Alfred, come di consueto ti esprimi con molta educazione ed dimostri sempre un grande senso di inferiorità nei miei confronti. Ma sai bene che la cosa non mi tocca. Esprimo sempre le mie idee, negative o positive che siano, come in questo caso. Comunque attendo risposte da chi è più esperto, non da te. Buona giornata.

    RispondiElimina
  5. Ricordati che sei il nemico di tutti. fatti un esame di coscienza

    RispondiElimina
  6. concordo Alfred. Hai sempre fatto passare per scemi chi ne sapeva di più, hai fatto passare rumors per sogni di un blogger che scrive un blog pieno di chiacchere da bar. hai sempre cercato di imporre il tuo pensiero senza mai rispettare il punto di vista degli altri, hai più volto provocato discussioni accese facendo scappare followers da blog...e mo fai la vittima e ci chiedi informazioni??? essere delusi da un AD non vuol dire sfogarsi con chi non centra nulla. Con questa scusa hai sempre avuto un atteggiamento poco civile. Quindi evita ste scenate

    RispondiElimina
  7. esatto Alfred e Mattia

    RispondiElimina
  8. il piano praticamente si conosce, ma l'attesa c'è

    RispondiElimina
  9. Alfa farà tremare il mercato :-) peccato che non rientrano nelle mie disponibilità

    RispondiElimina
  10. GiuliaQuadrifoglio30 maggio 2018 12:33

    ma che bello questo blog! l ho trovato tramite inserzio e l ho già messo nei preferiti. Sono un alfista non appassionato, proprio malato di Alfa ahahahah. Felicissimo di vedere che Marchionne punta veramente in alto per Alfa. Sapevo che sarebbe stata scorporata da Fiat per fare polo con Maserati e sostegno tecnico di Ferrari. In questo modo di fanno auto di alta qualità, ceramente premium e con prestazioni da far ipallidire i crucchi. Grazie Marchionne!

    RispondiElimina
  11. Sverniciatore Mascherato30 maggio 2018 15:11

    Credo che Paolo b sia un troll ben agganciato qua dentro, infatti continua a scrivere vaccate su vaccate ripetutamente sbeffeggiandosi di tutto e di tutti, su un sito con moderatori sarebbe stato bannato da tempo, sta gente è fatta apposta per mettere zizzania e portare la discussione da modi civili a modi incivili, ma se continua a stare qua vuol dire che agli amministratori del sito va bene, se fosse per me io l'avrei già bannato in maniera permanente da tempo.

    Tornando al piano industriale spero che ci sia pure la 6C fatta in comune con l'Alfieri, al Duetto non ci credo più purtroppo le spider vendono poco ed Alfa non può permettersi un altro modello di nicchia come la 4C

    RispondiElimina
  12. Matteo è troppo buono e qualcuno se ne approfitta. Ti posso garantire che non è una cosa voluta. Anzi conosco Matteo e ti posso dire che non sono amici e vuole un blog sereno. L'elemento viene richiamato più volte ma anche la pazzienza di Matteo ha un limite.
    Pure io non credo nel duetto, ma la 6C sembra probabile

    RispondiElimina
  13. scusa Paolo B i rumors parlano di 48V per Alfa e questo motore per la Giulia Coupè. Come facciamo a sapere i dettagli tecnici??? comunque mi accodo a quanto detto su di te. Matteo devi essere meno buono e far rispettare l'ordine. Meglio un troll i meno e un buon lettore in più

    RispondiElimina

Posta un commento

Passione Auto Italiane: Facebook e Instagram
redazionewm@outlook.com
fiat500club.blogspot.com
passioneautoitaliane.com
Jeep: leautodimatteo.passioneautoitaliane.com
passioneautoitaliane.it
alfaromeoclub.passioneautoitaliane.com
Instagram: Matteo_Volpe_Passione_Auto_Italiane

ISCRIVITI CLICCANDO SULLE 3 LINEE IN ALTO A SINISTRA
(HOME PAGE)

Post popolari in questo blog