Il rilancio di Fiat nei piani di Gorlier


Leggi anche qui

"Fca, il rilancio di Fiat nei piani di Gorlier" cosi titola l'intervista a Pietro Gorlier su Il Giornale. Gorlier è il nuovo AD di FCA EMEA (Europa Medio Oriente e Africa) e in sostanza dichiara che Marchionne aveva preso delle decisioni affrettate su Fiat. Marchio che sarebbe destinato a un ridimensionamento. Gorlier la pensa diversamente e crede che Fiat si merita un rilancio, partendo dalla 500X ibrida e dal non togliere la gamma Tipo come era stato programmato nel piano industriale. Piano che viene rivisto dai nuovi manager e che nelle prossime settimane verrà comunicato cosa, dove e quando verrà prodotto.

Alfredo Altavilla, ex AD di FCA EMEA, era riuscito a convincere Sergio Marchionne a fare la gamma Tipo, a cui l'ex AD di FCA non credeva e non era intenzionato a farla. Manley è un uomo più di prodotto che di finanza, e il fatto che stanno rivedendo alcune cose del piano e viste le dichiarazioni di Gorlier, fanno ben sperare in una svolta per il marchio Fiat.

Gorlier in questi giorni è impegnato a bilanciare il piano di sviluppo produttivo delle fabbriche in relazione a quanto sta avvenendo sui mercati e alle continue tensioni politiche nel Paese. Rispetto al passato, potrebbero esserci novità positive per Fiat, un po' troppo frettolosamente indicato come non prioritario.

Dalle prime dichiarazioni si capisce che oltre a Panda, 500, 500X, 500 Giardiniera, ci sarà ancora la gamma Tipo, e si spera anche altro, visto che si punta a un rilancio del marchio Torinese.
Domani ci sarà una riunione in FCA e ci potrebbero essere le prime dichiarazioni. Il giorno più importante sarà il 29 novembre, quando FCA svelerà le proprie carte ai sindacati.


Commenti

  1. Sono contento che all'interno della realtà automobilistica italiana ci sia qualche individuo che pensi più al prodotto che alla finanza...
    Di fatti se ad oggi siamo arrivati alla chiusura di Lancia e alla scomparsa del segmento B e C sedan e sw la colpa è solo di chi pensa al profitto e nel frattempo i mercati concorrenti che sono ancora presenti in tali segmenti stanno letteralmente raccogliendo tutta la clientela che " HA BISOGNO " di quei segmenti che F.C.A. non si degna di realizzare.
    Spero che le parole e le intenzioni di Gorlier siano vere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "scomparsa del segmento B e C sedan e sw" la Tipo 4p, 5p e SW c'è e Gorlier la terrà

      Elimina
    2. Speriamo sia vero e che abbia la possibilità di portare a termine tali decisioni.
      Una segmento B e un C-SUV, servono come il pane.
      Va bene gestire i conti, ma senza prodotti, i conti non tornano.

      Elimina
    3. speriamo che sia vero...sono dichiarazioni ufficiali di volerlo fare. Quindi non è un invenzione. Non essendo l'Ad di FCA non dipenderà da lui se questo avrà seguito o no. Tra le righe ci leggo che è la nuova politica di FCA

      Elimina
  2. Sverniciatore Mascherato29 ottobre 2018 11:28

    Lo ho detto da tempo in Fiat stvano già progettando i C e D suv su base Compass e Cherokee ma furono bloccati per il cambio di strategia, anche il D suv è pronto, anzi forse è il primo che può arrivare in Europa ripetendo la stessa operazione Jorney/Freemont con il Jeep Grand Commander che è venduto solo in Cina, si mormora che una versione Chrysler per il mercato nord americano sia in sviluppo quindi se vogliono arriva pure in Europa, sarà un semplice rebranding.
    A Fiat servono un B-Suv e un C-Suv come il pane che siano crossover o suv non conta ma questa tipologia di auto ormai se si vuole vendere ormai nessuno può rinunciare.
    Io credo che anche la Punto tornerà non in tempi brevi ma tornerà ma questa è solo una mia impressione.

    RispondiElimina
  3. Già mi piace il ragazzo ;-)

    RispondiElimina
  4. Ripeto che saranno solo i fatti a dimostrare di che pasta è fatto sto' Gorlier. Sicuramente più che di una Panda dai ricavi inesistenti al marchio Fiat servirebbero Un B e un C suv che un pochino renderebbero...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo, il gruppo FCA ha dimostrato negli ultimi 15 anni di non avere nessuna coerenza ed ha creato gamme a caso e secondo come si svegliava sua maestà Marchionn. Adesso Gorlier deve ricostruire la parte europea ridotta a vecchie macerie

      Elimina
  5. Speriamo solo che almeno lui abbia il coraggio di VENDERE LANCIA
    al contrario di tutti i suoi predecessori, nonostante avessero offerte di acquisto...

    RispondiElimina
  6. il suv' c' e segmento ' d 'ci credo perché il 9 novembre sembra presentare un prototipo di suv sportivo in brasile.....se sono arrivate la tipo e forse quasi stava arrivando l'argo.....ci credo...speriamo sia fatto bene e sopratutto non low cost stile dacia.....

    RispondiElimina

Posta un commento

Passione Auto Italiane: Facebook e Instagram
redazionewm@outlook.com
fiat500club.blogspot.com
passioneautoitaliane.com
Jeep: leautodimatteo.passioneautoitaliane.com
passioneautoitaliane.it
alfaromeoclub.passioneautoitaliane.com
Instagram: Matteo_Volpe_Passione_Auto_Italiane

ISCRIVITI CLICCANDO SULLE 3 LINEE IN ALTO A SINISTRA
(HOME PAGE)

Post popolari in questo blog