Arriva una Fiat 500 di segmento C e altri 4 nuovi modelli


Nuova Fiat 500 elettrica sarà la prima di un piano di rinnovamento che porterà cinque nuovi modelli Fiat. La 500 BEV arriverà a metà del prossimo anno, seguita dalla nuova Panda, due SUV e la Giardiniera.

La Fiat sta pianificando un importante rinnovamento su due fronti della sua gamma europea incentrata sui suoi principali modelli: la 500 e la Panda.

In arrivo anche la 500 Giardiniera, una nuova 500X (2022) e un SUV di segmento C razionale (2021) che potrebbe rimpazzare la Tipo quando nel 2024 andrà in pensione. Gli ultimi elementi della strategia sono stati discussi durante una riunione nel centro di progettazione di Torino di Fiat Chrysler Automobiles alla fine del mese scorso, guidata dal CEO di Fiat Olivier François.

Parlando con Autocar di quell'incontro, François ha dichiarato: “La Fiat ha una doppia missione. La mobilità urbana è fondamentale oggi, ma allo stesso tempo significa trasporto familiare"

Ciò significa che la Fiat continuerà a offrire auto di piccole dimensioni come la Panda e la 500 - in Europa, Fiat domina questo mercato, la coppia rappresenta un terzo delle vendite di auto piccole - e anche una gamma di veicoli più grandi adatti alle famiglie.

“Per il nostro futuro piano di prodotti, abbiamo bisogno del giusto equilibrio tra le due dimensioni: la famiglia Fiat 500 e il trasporto familiare. Non ci saranno grandi macchine, nessuna auto sportiva”, ha affermato François. “Saremo presenti nel segmento C ma non di più. La gamma Fiat andrà dai 3,5m delle A a 4,5 m delle C. Abbiamo bisogno di più veicoli elettrici. E abbiamo bisogno di una gamma 500, più adatta a prezzi più alti."

La nuova 500 elettrica utilizzerà una disposizione che massimizza lo spazio. Come sulla BMW i3, ci si aspetta delle piccole porte posteriori a cerniera posteriore, che vengano utilizzate per migliorare l'accesso e consentire al modello di competere con supermini premium come la Mini a cinque porte. La mossa riflette anche un significativo calo delle vendite di auto a tre porte negli ultimi anni.

Fiat sostituirà la 500X ma non la 500L. La 500 Giardiniera annunciata alla conferenza degli investitori della Fiat nel 2018 sarà un modello di segmento C a cinque porte più grande con il carattere della 500 e un interno elegante.

La nuova gamma di modelli orientati alla famiglia sarà guidata dalla nuova Panda, che si baserà sull'acclamato concept Centoventi. François ha dichiarato che "il suo aspetto è molto fedele alla Panda di prossima generazione". La nuova Panda dovrebbe arrivare nel 2021, e poco dopo verrà lanciata una versione elettrica con batterie modulari aggiuntive per mantenere basso il suo prezzo.

Come detto la Tipo sarà sostituita da un SUV, dato il desiderio di François di avere più modelli di questo tipo. Potrebbe essere basata sulla piattaforma Jeep Compass, che sarà condivisa con l' Alfa Romeo Tonale e fornirà un'opzione ibrida plug-in. Il nuovo SUV Fiat sarà progettato con lo stesso concetto della Centoventi e la versione base sarà venduta ad un prezzo molto basso, con ampio spazio per aggiungere opzioni.

La famiglia 500 avrà prezzi più alti, per consentire ai modelli di assorbire il notevole costo aggiuntivo della trasmissione completamente elettrica. Saranno modelli ricchi di contenuti e molto raffinati.

“Tutti stanno incorporando l'alto costo di un veicolo elettrico in un'auto ad alto costo, come Tesla . Quindi il costo aggiuntivo è diluito. È più difficile farlo nel segmento A. Ma la 500 ha la forza per farlo. Ci sono alti costi per ospitare le batterie, quindi useremo una batteria modulare da 100KM di autonomia, che puoi implementare comprando o noleggiando altre batterie.

“Solo i segmenti A e B possono generare centinaia di migliaia di vendite di veicoli elettrici. Vogliamo sfruttare il fatto che Fiat è la regina delle piccole auto con la 500 e la Panda.”

La Panda, che deriverà dalla Centoventi, avrà prezzi di partenza compresi tra i 15.000 e i 18.000euro nella versione elettrica, grazie al fatto che ha batterie modulari. Si tratta di un set di batterie modulari che assicurano la massima flessibilità di gestione. Di serie, la vettura propone una batteria - montata in stabilimento - con un'autonomia di 100 km. Ma se occorresse una maggiore autonomia, è possibile acquistare o noleggiare fino a 3 batterie addizionali, con incrementi di 100 km ciascuna. Le batterie addizionali sono installate sotto il pavimento presso la rete di assistenza. Ciò che rende l'operazione di installazione o rimozione delle batterie aggiuntive particolarmente facile e veloce è la presenza di un binario scorrevole che sostiene e collega le batterie. C'è anche la possibilità di avere una batteria ulteriore, da mettere sotto il sedile, che può essere sganciata e messa in carica direttamente presso l'abitazione o garage dell'utente. In totale, si può raggiungere un'autonomia di 500 chilometri.

Ma non solo. I prezzi sono tenuti bassi grazie anche al fatto che l'auto verrà venduta come una casa vuota che il cliente abbia voglia di arredare con tutta calma e secondo i suoi gusti. E più Fiat venderà accessori per arrichire l'auto e più potrà mantenere bassi i prezzi.

La nuova Fiat sarà disponibile in un solo colore, simile alla lamiera trattata, per semplificare la produzione, ma sarà - allo stesso tempo - estremamente personalizzabile.
Infatti, il nuovo programma "4U" consentirà al cliente di scegliere l'abbinamento tra 4 tetti, 4 paraurti, 4 copriruota e 4 pellicole esterne per il wrapping che, combinate con il vastissimo catalogo di accessori, renderà l'auto unica ed esclusiva.
Il wrapping, in particolare, potrà essere eseguito presso qualsiasi dealer in qualsiasi momento, su richiesta del cliente e, grazie alle superfici esterne della macchina estremamente lineari e piatte, sarà realizzabile in pochissimo tempo e avrà un prezzo estremamente contenuto.