Nel 2021 arriveranno un nuovo crossover e un pick-up a marchio Fiat


FCA ha allo studio la costruzione di una nuova fabbrica in Uzbekistan, Paese dell’ex Unione Sovietica, con l'intenzione di espadere la presenza in nuovi mercati.

L’interesse del gruppo FCA per l’Uzbekistan è stato confermato al canale Uzbekistan 24 da Youssef Hadjas, responsabile dell’azienda per lo sviluppo commerciale nei nuovi mercati, che ha parlato della fabbrica come di un investimento strategico in vista della produzione di nuovi modelli insieme al partner Tofas, casa automobilistica turca controllata per il 37,8% d FCA. Insieme gestiscono lo stabilimento turco di Bursa, dove sono costruite Tipo/Egea, Fiorino/Qubo e Doblò.

Nella fabbrica uzbeka, secondo le indiscrezioni, verrebbero prodotte le Tipo, Fiorino e Doblò, ma anche due modelli inediti: un crossover previsto nel 2021 e un pick-up. 

I PIU' LETTI - ULTIMI 7 GIORNI