Il BUV Alfa Romeo avrà un nome e non un numero



Imparato, in occasione dell'anniversario dell'Alfa Romeo, ha ribadito che "il Biscione è e resterà italiano".

Ma c'è molta curiosità sulle novità in arrivo, tra queste il nome che verrà dato alla futura Suv compatta, che si posizionerà sotto la Tonale. Tramontata, forse, l’ipotesi Brennero, Imparato ammette che una scelta non è stata ancora fatta, ma che sarà lui a decidere. Il dubbio è se optare per un nome o un numero: la storia del marchio oscilla tra le due soluzioni. Imparato ha chiesto ai giornalisti presenti all'evento ad Arese che cosa ne pensassero, ottenendo un plebiscito per la soluzione del nome: "Venduto", risponde sorridendo, confermando come, in realtà, l’ipotesi di rispolverare sigle come 33 o 75 non sia stata probabilmente presa in considerazione.

Commenti