Lancia Beta Mizar



La Lancia Mizar era una proposta di berlina sportiva per quattro persone, aveva quattro porte ad ala di gabbiano completamente separate per un facile accesso.


Costruita sulla base della Lancia Beta 1800 debuttò al Salone di Torino del 1974, la Lancia Mizar fu progettata avendo ben presente tutti gli standard di sicurezza e e massimo comfort per i passeggeri come si richiedeva ad una berlina di alta gamma.


Pur non essendo fatta per la produzione, con la Mizar Michelotti aveva dimostrato ancora una volta che era possibile realizzare auto funzionali, esteticamente accattivanti nell'ambito delle strette costrizioni della produzione di massa.

Commenti

abb the power ha detto…
le coupe con il portellone dietro, stile lancia coupé e alfa sprint erano le più belle, vederle ora in strada hanno lo stesso fascino di una volta...magari con il fascino che portano questi 2 marchi, sarà la volta della moda coupé gt 5 porte?per me piacciono molto...rialzate come le fanno ora poi,....chissà che non sia solo una fantasia...anche per i marchi porta fascino,perchè evoca moda sportiva e tecnica
"Pur non essendo fatta per la produzione", così è scritto nell'articolo e così si vuole additare un auto tanto bella. Certo, i tempi non erano ancora maturi per una vettura di queste linee, ma il resto era sicuramente nelle normative vigenti. L'insieme delle quote - le misure - a colpo d'occhio ci sono. Ad esserci ci sono soprattutto quei dettagli che oggi, a furia di tirare la corda son diventati un problema, un pugno nello stomaco. Un esempio può bastare, la linea cintura, bassa, quel bel basso che lascia vivere anche quei poveri passeggeri alloggiati sul posteriore, oggi ormai racchiusi in una gabbia di ferro, eh sì perchè al posto delle superfici vetrate a trionfare oggi è il metallo. Ahimè.