Tutti i dettagli ufficiali del nuovo 1.5 Mild Hybrid



Jeep Renegade e Compass segnano il debutto di un sistema ibrido avanzato con un nuovo motore 4 cilindri 1,5 litri turbo benzina, della famiglia Global Small Engine, che eroga 130 CV e 240 Nm di coppia massima, unito a un nuovo cambio automatico a doppia frizione 7HDT300 a 7 velocità. Il sistema di propulsione include un motore elettrico integrato da 48 volt da 15 kW (20 CV) che eroga 55 Nm di coppia, equivalente a 135 Nm a livello di ingresso del cambio, che può trasmettere moto alle ruote anche quando il motore a combustione interna è spento.

I clienti possono mantenere intatte le loro abitudini di guida, godendo al contempo di un’autentica esperienza di guida ibrida, con la propulsione completamente elettrica disponibile all'avvio, quando si viaggia a basse velocità, alla velocità di crociera e nelle manovre di parcheggio.

Il nuovo propulsore turbo a 4 cilindri è stato progettato per adattarsi al meglio all’applicazione ibrida e ottimizzare l’efficienza termodinamica e quindi il consumo di carburante. Tra le sue peculiarità, spiccano il funzionamento secondo il ciclo Miller, l’elevato rapporto di compressione (12,5:1), la nuova testata con camera di combustione compatta, doppio variatore di fase e condotti di aspirazione specifici ad alta turbolenza. È inedito anche il sistema d’iniezione diretta ad alta pressione, che raggiunge 350 bar. La potenza erogata è pari a 130 CV, la coppia massima raggiunge 240 Nm. Inoltre, sul propulsore a benzina è installato un belt starter generator che assicura transizioni rapide e silenziose in fase di riaccensione (Silent Start).

Il sistema frenante delle nuove prevede l’Intelligent Brake System per ottimizzare la funzionalità ‘autorecharge’ grazie alla frenata rigenerativa mista che massimizza in fase di decelerazione il recupero dell’energia cinetica a vantaggio dell’efficienza.

Grazie a questa tecnologia viene assicurata un’esperienza di guida versatile e rilassante, con numerose funzionalità denominate “EV Features”, tra cui:

Silent Start rende possibile l’avviamento e la partenza del veicolo senza l'accensione del motore a benzina, sfruttando la modalità “EV”;

Energy Recovery recupera l’energia che altrimenti andrebbe sprecata mentre la vettura decelera (e-Coasting) e in fase di frenata (Regenerative Braking);

Boost & Load point shift grazie all’”e-Boosting” è possibile incrementare la coppia alle ruote con il motore elettrico che supporta il propulsore a benzina; inoltre calibrando la coppia (motrice o frenante) erogata dal motore elettrico, è possibile ottimizzare il punto di funzionamento del propulsore a benzina;

Electric Drive consente al veicolo la marcia utilizzando il motore elettrico mentre il propulsore a benzina è spento.

In particolare, sono numerose le situazioni di guida in cui le auto possono sfruttare la sola propulsione elettrica (quindi procedere con il motore a benzina spento), grazie alle numerose “EV capabilities” che comprendono:

e-Creeping fornisce lo spunto con la velocità del veicolo che può variare tra 0 km/h e quella equivalente al minimo del motore a benzina in prima marcia oppure in retromarcia;

e-Launch permette al veicolo di partire con il solo ausilio del motore elettrico;

e-Queueing consente di spostarsi nel traffico congestionato seguendo un flusso “stop&go”;

e-Parking semplifica le manovre di parcheggio rendendole pratiche e silenziose sia col pedale dell’acceleratore rilasciato, sia in fase di spunto o quando si utilizza il sistema di parcheggio automatico come un pedale dell’acceleratore virtuale.

Le EV capabilities sono disponibili nei limiti dello stato di carica della batteria e della richiesta di potenza.

Questa novità sarà presto disponibile anche per i modelli Fiat 500X e Tipo.

Commenti