Abarth debutta in Brasile con il primo SUV del marchio al mondo: la Pulse. In Europa arriverà la Fiat/Abarth 600





Mentre da noi siamo in attesa del nuovo crossover di segmento B Fiat/Abarth 600, in Brasile debutta la nuova Abarth Pulse. La Fiat 600 verrà presentata a marzo 2023 e sarà commercializzata da settembre. È possibile l'arrivo anche di una versione Abarth in un secondo momento.

- Pulse segna il ritorno di Abarth in Brasile 

- Il primo SUV compatto del marchio Scorpion è il compatto più veloce del Brasile

- Dotato di motore turbo T270, è in grado di raggiungere i 100 km/h in 7,6 secondi e la sua velocità massima è di 215 km/h

- Legittimo Abarth, modello dotato di sospensioni, freni, cambio, motore, pneumatici e sterzo appositamente sviluppati per garantire tutta la sportività del marchio

- Pulse Abarth non ha optional e viene fornito di serie con elementi come doppio scarico sportivo, centro multimediale da 10,1" con servizi connessi, leve del cambio al volante, frenata automatica di emergenza, freno a mano elettronico con Auto Hold, caricabatterie wireless, accensione automatica dei fari e avviso di cambio corsia

Con più di 70 anni, Abarth si prepara a scrivere un nuovo capitolo della sua storia. Più precisamente sotto forma di SUV, il primo al mondo del marchio. Con la missione di segnare il ritorno in Brasile dello scorpione più famoso del mondo, la Pulse Abarth è stata svelata al BBB 22 ed è approdata sulle piste di Formula 4 come madrina della competizione, che ha i motori del marchio alla guida di tutti i singoli posti nella categoria. Ora raggiunge il mercato brasiliano rafforzando i pilastri di Abarth: “Legacy”, “Performance”, “Technology & Innovation” in vetture “Custom Made”, garantendo “Guida Provocante” per una “Legione di Appassionati”.

Il primo SUV Abarth è stato sviluppato e prodotto presso lo Stellantis Automotive Center di Betim (MG). Il marchio ha già venduto due veicoli in Brasile. Nel 2002 abbiamo avuto la versione più potente della Stilo e nel 2014 l'iconica 500 Abarth. Ma la storia del marchio è molto più antica. Nasce nel 1949, dalla passione per le corse di Carlo Abarth, un pilota con il talento di avvelenare le auto normali. Da allora, è diventato famoso per la sua sportività, le prestazioni e l'esperienza di guida unica.

“Abbiamo accelerato per consegnare un'autentica Abarth. Più che lanciare un nuovo prodotto, stiamo riportando il marchio in Brasile a pieno regime. Sappiamo quanto i brasiliani siano appassionati di sportività e prestazioni, tutto ciò che rappresenta Abarth. The Pulse Abarth arriva per accontentare un pubblico che è un fan di questi attributi e che vuole trasformare l'esperienza di guida in un'esperienza straordinaria”, afferma Herlander Zola, vicepresidente senior di Fiat e Abarth in Sud America.

Per il lancio di Abarth in Brasile, il marchio ha puntato su una serie di iniziative. Innanzitutto, l'annuncio del suo ritorno è avvenuto in uno dei reality show più apprezzati del paese, il Grande Fratello Brasile 2022. Il SUV è stato rivelato in prima persona nel programma. Successivamente, rafforzando la sua vocazione, il veicolo è diventato l'auto madrina della Formula 4, categoria che ha esordito nel Paese nel 2022 e che il marchio sponsorizza, chiarendo il suo DNA: il mondo delle piste, della velocità e dell'emozione.

Inoltre, ci sono stati anche investimenti in infrastrutture per il lancio del marchio. La rete dei concessionari Abarth è dimensionata per avere 60 punti vendita (48 sono già operativi). Presenti in tutte le regioni del Brasile, praticamente in tutti gli stati, portano non solo il logo dello scorpione, ma anche l'intera identità visiva del marchio e una squadra in grado di accogliere gli appassionati di sport. Ognuno avrà un corner Abarth nello showroom, lo scudetto del marchio sulla facciata principale e sul totem esterno, accessori e Abarth Wear disponibili per la vendita, oltre alla possibilità di provare il nuovo SUV. 

Un'autentica Abarth, dal design sportivo, prestazioni avvelenate e guida provocatoria, la Pulse Abarth è equipaggiata con il motore Turbo 270, essendo il più veloce in Brasile nella sua categoria. Il modello è così completo che non ha bisogno di alcuna opzione. Esce dalla fabbrica raccogliendo, ad esempio, contenuti come doppio scarico sportivo, centro multimediale da 10,1" con servizi connessi, comandi al volante, frenata automatica di emergenza, freno a mano elettronico con Auto Hold, caricabatterie wireless, accensione automatica dei fari e avviso di cambio corsia.

disegno

Il design già premiato di Pulse ha guadagnato una dose extra di sportività. Ancora più robusto, il modello arriva con dettagli in rosso, colore caratteristico del marchio. A partire da una striscia laterale, con una firma che porta velocità e dinamismo. Anche lo specchietto retrovisore e una linea sul paraurti anteriore seguono la stessa estetica e colore. Non potevano mancare gli stemmi Abarth, presenti sia sulla fiancata che sul frontale. Sulla griglia è presente anche Fiat Flag. Dispone inoltre di esclusivi cerchi Racing da 17” con rilievi di massa, maggiore larghezza e un unico coprimozzo .

Sul frontale del SUV ci sono ancora linee che mostrano la muscolatura del modello, come l'applique superiore con disegno in fibra di carbonio e la griglia flottante con apertura d'aria dedicata per una maggiore efficienza. Porta anche elementi per migliorare l'aerodinamica, come la cortina d'aria e il paraurti anteriore più basso e più largo. Già nella parte posteriore, porta l'esclusività nella sportivissima antenna a squalo, la firma Abarth e un paraurti posteriore che rafforza il DNA Abarth Racing con uno scarico con doppia punta cromata da 3 pollici e il caratteristico rombo del marchio.

L'unicità del loro DNA avvelenato è segnata anche dall'interno oscurato. L'imponente simbolo dello scorpione è presente in 13 punti, come il retro dei sedili, il centro del volante, lo stemma del cruscotto, un'etichetta sulla leva del cambio e persino il cofano motore. Ovviamente non poteva mancare il colore appariscente di Abarth, il rosso. Gli esclusivi sedili in ecopelle nera, il bracciolo e il volante hanno cuciture in tinta, così come il cofano della leva del cambio. A sottolineare la finitura unica del SUV c'è anche una striscia rossa presente sul pannello e anche la lettera "E" del nome Pulse sullo stemma posteriore arriva in quella tonalità.

Per completare, la consolle centrale sfrutta al massimo lo spazio, con diversi portaoggetti. Il quadro strumenti digitale è personalizzabile e presenta la stessa estetica sportiva Abarth.

Il modello è disponibile nei colori Banchisa White, Strato Grey, Red e Volcano Black, con dettagli esterni in rosso. Le varianti in Rosso Montecarlo hanno dettagli in grigio o nero. 

Prestazione

Accelerando come un'autentica Abarth, la Pulse Abarth ha un cambio automatico fino a sei marce ed è dotata di un motore Turbo 270 con una potenza di 185 CV e una coppia di 270 Nm, con una nuova taratura per il massimo delle prestazioni, semplicemente per essere la più veloce SUV compatto dal Brasile. E non c'è da stupirsi, visto che è in grado di raggiungere i 100 km/h in 7,6 secondi e la sua velocità massima è di 215 km/h (etanolo). Il suo rapporto peso/potenza è di 6,9 kg/CV. 

Rispettando i pilastri del marchio, il modello è stato realizzato su misura. Sviluppata sulla piattaforma MLA, la Pulse Abarth apporta modifiche specifiche, come una nuova taratura del cambio, che rendono le cambiate più veloci e sportive. Le sospensioni offrono maggiore stabilità e maneggevolezza con molle e ammortizzatori fino al 13% più rigidi. La sospensione anteriore ha ottenuto una nuova geometria e la barra antirollio di diametro maggiore disponibile per una maggiore stabilità. Il posteriore ha un assale con maggiore rigidità torsionale (+15%). Il rollio del corpo era ancora del 10% in meno, il che ha contribuito a mantenere alta l'altezza. 

Dotato di ruote più larghe (17”) per una maggiore stabilità e pneumatici aderenti, il modello ha anche un nuovo sterzo, più diretto e preciso. Anche l'impianto frenante è stato ridimensionato per non perdere il suo autentico DNA Abarth. Anche il motore suona più sportivo grazie al nuovo impianto di scarico. Per questo è stato svolto un lavoro meticoloso per ottenere la perfetta messa a punto di un suono vibrante ed emozionante. In quanto auto sportiva veramente utilitaria, ha l'altezza di un vero SUV, con un'altezza da terra di 217 mm. 

Il SUV ha tre modalità di guida disponibili: Normale con particolare attenzione alla sportività e al comfort, Manuale che porta versatilità e personalità e Poison , esclusiva del marchio, con una risposta rapida e velenosa e molto più divertente da guidare . A proposito, con la sua speciale mappa dell'acceleratore è possibile raggiungere la stessa velocità nel 60% del tempo rispetto alla modalità Normale. 

La modalità veleno può essere attivata tramite un pulsante dedicato sul volante. Sorprende con il carico dello sterzo, che consente una guida più solida, con una progressione più pronunciata a velocità più elevate. Non manca il dynamic torque vectoring, un sistema che distribuisce la coppia alle ruote durante le curve, rendendo il veicolo più provocatorio e insinuante nelle manovre. Dispone inoltre di una taratura del cambio supersportiva, con cambiate più rapide e riduzione automatica delle marce in frenata, per favorire il freno motore e anticipare l'inserimento della marcia più opportuna per riprendere l'accelerazione. I controlli di trazione e stabilità diventano meno invadenti, offrendo una guida ancora più sportiva.

Sicurezza e tecnologia

Sicurezza e tecnologia non potevano mancare da Pulse Abarth. Sotto questi aspetti, porta diversi elementi standard, che in altri modelli della categoria sono offerti come optional. Il centro multimediale da 10,1 pollici viene fornito con Connect////Me, una piattaforma di servizi connessi che ha più di 30 funzioni. L'utente può accedere alle informazioni sul proprio veicolo, come la diagnostica e la posizione tramite smartphone, smartwatch o anche tramite un assistente personale come Alexa o Google Assistant.

Inoltre, la Pulse Abarth è dotata di ADAS (Advanced Driving Assistance Systems) con le seguenti caratteristiche: accensione automatica dei fari, Lane Departure Alert e frenata automatica di emergenza. Ha anche un freno di stazionamento elettronico automatico con Auto Hold, che mantiene il freno inserito dopo aver rimosso il piede dal pedale, offrendo maggiore comfort durante la guida. Il modello dispone anche di airbag frontali e laterali per il torace e per la testa per guidatore e passeggeri di serie. 

La Pulse Abarth dispone anche di leve del cambio, meglio conosciute come “marce a farfalla”, che si trovano appena dietro il volante e, con un solo tocco, è possibile cambiare marcia. Il SUV è inoltre dotato di caricabatterie wireless (caricatore a induzione) per smartphone, quadro strumenti full digital da 7" specifico per Abarth con informazioni come pressione turbo, G-force e potenza sullo schermo principale, climatizzatore automatico digitale, fari e fanali posteriori full led , fari con accensione automatica, sensore pioggia con attivazione automatica dei tergicristalli e Keyless Entry'n Go. A completare, quando il cliente avvia il veicolo, c'è il movimento di benvenuto Abarth nel quadro strumenti e nello schermo del centro multimediale.





Commenti

Post popolari in questo blog

Nel 2023 arriverà la nuova Fiat 600. Nel 2024 la nuova Abarth 600

Nuove anticipazioni sulla Nuova Lancia Ypsilon 2024!

Imparato “L'elettricità è efficienza. Così aereo. La berlina è più aerodinamica. Per me, l'industria tornerà a questo tipo di auto. Quindi sì, ci sarà una futura Giulia”.

Fiat conferma il nuovo pick-up medio per il 2023

Fiat si consolida già a novembre leader assoluto in Brasile nelle vendite del 2022 e raggiunge nel mese il 23,3% di quota di mercato

Paesi in cui è tornato l'ufficio stampa Lancia

Tutte le novità Fiat, Lancia, Alfa Romeo e Abarth in programma

TORNA IL FIAT TALENTO. SI POSIZIONERA' TRA SCUDO E DUCATO. ARRIVA ANCHE IL NUOVO FIORINO?

Nuova Lancia Ypsilon MY'23, la city car più connessa di sempre