Alfa Romeo 155 V6 TI DTM (1993)


Canale YouTube Passione Auto Italiane 

Una belva da corsa nata dal successo nel Campionato Italiano Superturismo 1992 che accende la voglia di andare a rompere le uova nel paniere ai tedeschi. È così che Giorgio Pianta guida l’Alfa Corse a progettare una vettura per battere, in casa loro, gli agguerriti squadroni tedeschi nel DTM (Deutsche Tourenwagen Meisterschaft).

Con un potente e leggerissimo V6 2,5 litri che arriva a superare i 420 cavalli e la carrozzeria in fibra di carbonio, la 155 DTM vince all’esordio sul circuito di Zolder. Sotto la pioggia Larini conquista gara 1 e gara 2 e l’Alfa realizza la prima tripletta con Danner e Nannini, dimostrando l’efficienza vincente della trazione integrale.

Con un crescendo rossiniano Nicola Larini consegue 12 vittorie su 20 gare, conquistando il Campionato DTM del 1993. Ancora oggi i tedeschi si inchinano davanti all’Alfa 155 DTM che li ha battuti nel loro Campionato Turismo.

Commenti