Passa ai contenuti principali

Nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio, evolvere è un’arte






Arrivano negli showroom le nuove Giulia e Stelvio, i capolavori di Alfa Romeo che evolvono, in termini di stile e tecnologia.

Il lancio commerciale viene anticipato dalla presentazione alla stampa, nell’ambito dell’evento “Evolving is performance art”, che mette in risalto il lavoro e la passione del team Alfa Romeo al fine di migliorare qualcosa di già perfetto. Del resto, solo un approccio tipico dell’Arte può far evolvere due capolavori come Giulia e Stelvio sia a livello di design, tipicamente italiano, sia di dinamica di guida.

Nuovo “sguardo” con i sofisticati fari Full-LED Matrix adattivi e l’inedita griglia del “Trilobo”, che sancisce il forte “family feeling” con Tonale.

Nuovo quadro strumenti totalmente digitale e storico design “a cannocchiale”. Massimo comfort e sicurezza con gli “Alfa Connect Services” che offrono aggiornamenti “Over The Air”.

Anche su nuova Giulia e Stelvio sarà presto disponibile la tecnologia NFT (Non-Fungible-Token) che si basa sul concetto di “blockchain card”, un registro digitale secretato e non modificabile sul quale vengono riportate le principali informazioni sulla singola vettura.

La dinamica di guida è il punto di riferimento delle categorie SUV e berlina, grazie ad un perfetto bilanciamento dei pesi, agilità e leggerezza best in class e lo sterzo estremamente preciso.

Nuova logica di gamma, convergente con quella introdotta su Tonale: Super, Sprint, Ti e Veloce. Quattro allestimenti distintivi, quattro nomi radicati nella tradizione Alfa Romeo.

Con le nuove Giulia e Stelvio debutta la serie speciale “Competizione”, la versione top di gamma che porta al debutto il nuovo colore esclusivo grigio opaco Moon Light.

Nel weekend dell’11 e 12 febbraio, presso tutti gli showroom Alfa Romeo, i due nuovi modelli potranno essere ammirati in occasione del Porte Aperte dedicato alla nuova Tonale Plug-in Hybrid Q4.

Grazie alla proposta finanziaria di FCA Bank, a partire da soli 490 euro al mese* e un anno di garanzia estesa inclusa nella rata, sarà possibile salire a bordo delle nuove Giulia e Stelvio, in allestimento Veloce turbo diesel 210cv trazione integrale Q4.

A disposizione anche la formula Noleggio Chiaro di Leasys per vivere un’esperienza di guida con tutti i servizi inclusi nel canone, senza gli oneri e i pensieri legati alla gestione dell’auto.

 


Parte oggi il tour europeo delle nuove Giulia e Stelvio che precede il loro esordio negli esclusivi showroom Alfa Romeo. I due nuovi modelli segnano una tappa significativa nella loro storia evolvendo sia nelle proverbiali eccellenze del Marchio – perfetto bilanciamento dei pesi, dinamica di guida da prima della classe, soluzioni tecnologiche e motoristiche ai vertici del segmento – sia in quella “bellezza senza tempo”, tratto tipico del Design Alfa Romeo, che ne fa due autentiche “opere d’arte in movimento” concepite per durare negli anni. E oggi questa “bellezza” del Design italiano viene resa ancora più seducente e contemporanea, focalizzando l’intervento stilistico sul frontale in modo da creare un chiaro e forte family feeling con Tonale.


 


Il debutto negli showroom Alfa Romeo in Italia


In Italia il pubblico potrà ammirarle in occasione del Porte Aperte dedicato alla nuova Tonale Plug-in Hybrid Q4, in programma nel weekend dell’11 e 12 febbraio. Tutto è pronto, quindi, per accogliere gli appassionati che vorranno scoprire l’evoluzione di due modelli di successo che, solo lo scorso anno, hanno totalizzato circa 10.000 immatricolazioni in Italia, nonostante un mercato sempre più competitivo. Inoltre, Stelvio per il quarto anno consecutivo è leader del segmento D-SUV, con una quota di oltre il 16%, che sale a circa il 20% nel comparto Premium, mentre Giulia si conferma leader tra le berline non ibride del segmento D.

Il listino prezzi parte da 47.050€ per la nuova Giulia e 53.150€ per la nuova Stelvio.


 


“Evolving is performance art”


Il lancio dei due nuovi modelli è preceduto dall’evento di presentazione alla stampa “Evolving is performance art”, che racchiude tutto il lavoro e la passione dei designer e ingegneri Alfa Romeo al fine di migliorare due capolavori, entrambi frutto del perfetto equilibrio estetico e funzionale. Un obiettivo ambizioso che ha richiesto una particolare abilità e una ricerca dell’eccellenza davvero straordinari, gli stessi elementi che si celano dietro a un’opera artistica. Ecco perché l’evoluzione di Giulia e Stelvio può essere accostata alla “Performance Art”, la nuova forma d’arte in cui la performance dell’artista avviene dal vivo davanti agli spettatori. Allo stesso modo, infatti, le “creazioni meccaniche” Alfa Romeo si manifestano nella vita reale regalando emozioni forti e assicurando la migliore esperienza di guida nel mondo dell’auto. Ma per restare sempre contemporanee e al passo con i tempi, tutte le icone automobilistiche necessitano di evolvere, pur conservando l’essenza del progetto originale. Inoltre, la parola “performance” rinvia anche alle prestazioni insite nel DNA del marchio di nobile sportività italiana dal 1910. E non è certo un caso se, all’inizio del Novecento, il Futurismo sceglierà l’automobile come simbolo di bellezza, velocità e dinamismo – basti pensare alla famosa frase di Marinetti “Un’automobile da corsa è più bella della Vittoria di Samotracia” – così come le prime Alfa Romeo degli anni 20 e 30 diventeranno le più ritratte nei manifesti di quel periodo, tra cui la splendida locandina di Aldo Mazza per il Circuito di Milano del 1924. Insomma, il brand italiano è strettamente legato all’Arte, intesa come massima espressione di una cultura estetica senza tempo. E Giulia e Stelvio non fanno eccezione, anche perché rappresentano lo stato dell’arte, estetico e tecnologico, nelle rispettive categorie e continueranno ad essere un punto di riferimento per Alfa Romeo che vuole reinventare la sportività nel ventunesimo secolo.


 


Un nuovo “sguardo”


Sul frontale delle Nuove Giulia e Stelvio risalta un inedito trattamento delle griglie anteriore, dove è posizionato il logo, e quelle inferiori destinate alle due principali prese d’aria, dando vita a una rivisitazione contemporanea del famoso e distintivo “Trilobo”. Proprio i gruppi ottici anteriori rappresentano la principale novità del frontale: da oggi, infatti, su entrambi i modelli debutta la fanaleria “3+3”, con nuovi fari Full-LED Matrix adattivi, che crea un forte family feeling con Tonale e, al tempo stesso, ricorda un rinomato stilema del Brand introdotto dalle iconiche Alfa Romeo SZ Zagato e il concept Alfa Romeo Proteo. I tre moduli compongono una frontline unica delle Nuove Giulia e Stelvio e forniscono al contempo luce diurna e indicatore di direzione dinamico garantendo le migliori condizioni di illuminazione grazie all’introduzione di due tecnologie sofisticate: l’“Adaptive Front Lighting System” , che fornisce una regolazione continua dei fari anabbaglianti in base alla velocità e alle specifiche condizioni di guida, e la “Glare-Free High Beam Segmented Technology” che, in scarse condizioni di luminosità, rileva automaticamente il traffico frontale e/o nel senso opposto per evitare l'abbagliamento delle altre auto; e infine il dispositivo "Welcome and Goodbye" che si attiva ogni volta che il guidatore chiude o apre l'auto. Tutto ciò si traduce in più efficienza - in termini di durata e risparmio energetico – e maggiore sicurezza, grazie al minore affaticamento degli occhi e un migliore comfort di guida. Anche il layout dei gruppi proiettori posteriori a LED, perfetta combinazione tra stile e tecnologie sofisticate, si rinnova al fine di accentuare l’anima sportiva di entrambi i modelli. I In dettaglio, la Nuova Stelvio presenta nuovi gruppi ottici posteriori con vetro fumé e finitura nero lucido mentre quelli della Nuova Giulia adottano vetro e finitura trasparente.


 


Nuovo quadro strumenti totalmente digitale


Le Nuove Giulia e Stelvio sono dotate della tecnologia più avanzata per assicurare una esperienza connessa e confortevole, mantenendo al contempo il piacere di guida tipico di una Alfa Romeo. La novità più rilevante si osserva al centro del quadro strumenti, caratterizzato dallo storico design “a cannocchiale”, dove campeggia il nuovo schermo TFT da 12,3” - totalmente digitale - da cui accedere a tutte le informazioni sulla vettura e ai parametri relativi alle tecnologie di guida autonoma. Inoltre, il cluster può essere riconfigurato attraverso tre layout: “Evolved”, che rappresenta la visione progettuale delle Alfa Romeo del futuro valorizzando l’area centrale dello schermo pur mantenendone i 2 quadranti laterali; “Relax”, con un focus specifico sul comfort, libero da dettagliate informazioni vettura e caratterizzato dall’ assenza dei 2 quadranti; e infine “Heritage”, che si ispira ai modelli iconici del marchio degli anni 60 e 70, con dettagli distintivi come i numeri invertiti sull'estremità finale del tachimetro.


 


Tecnologia NFT e “Alfa Connect Services”


Le nuove Giulia e Stelvio sono equipaggiate con un’interfaccia HMI (Human Machine Interface) fluida e intuitiva per avere a portata di mano tutte le funzionalità. Inoltre, il sistema infotainment garantisce contenuti, funzionalità e la piattaforma “Alfa Connect Services” che propone un’ampia serie di servizi utili per la sicurezza e il comfort ed è concepito per offrire aggiornamenti “Over The Air”. Ad esempio, la funzione “My Remote” include diversi servizi, tra cui la possibilità di controllare a distanza via smartphone/smartwatch alcune funzionalità della propria vettura (apertura/chiusura porte, lampeggio luci). Anche sulle nuove Giulia e Stelvio sarà presto disponibile la tecnologia NFT (Non-Fungible-Token), un’esclusiva mondiale nel panorama automotive che il Brand globale italiano ha lanciato prima su Tonale e che renderà disponibile sull’intera gamma. La tecnologia si basa sul concetto di “blockchain card”, un registro digitale secretato e non modificabile sul quale vengono riportate le principali informazioni sulla singola vettura. Una feature off-board distintiva, di immediato utilizzo e sostenibile, che sottolinea il carattere innovativo di Alfa Romeo. Basandosi sulla selezione del cliente, l’NFT genera una certificazione in cui vengono riportati i dati sulla vita della vettura. Certificazione che può essere utilizzata come garanzia del buon mantenimento del veicolo, supportandone di conseguenza il valore residuo. Dunque, la certificazione NFT rappresenta, sul mercato dell’usato, un’ulteriore fonte di credibilità, che aiuta il possessore/rivenditore, ma rassicura anche l’acquirente nella scelta del veicolo di seconda mano.



La dinamica di guida è la migliore del segmento


La dinamica di guida delle Nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio si conferma best in class nei rispettivi segmenti, regalando un’esperienza di guida viscerale e all’insegna del più autentico spirito Alfa Romeo, ovvero il giusto equilibrio tra design italiano, motori all’avanguardia, perfetta distribuzione dei pesi, soluzioni tecniche uniche ed eccellente rapporto peso/potenza. Da questa “formula magica” scaturisce l’essenza di pura sportività dei modelli Alfa Romeo, di ieri e di oggi, che a partire da Tonale – simbolo della Metamorfosi del brand - sta evolvendo per ridefinire la sportività del 21° secolo, in perfetta sintonia con una mobilità sempre più sostenibile. Per raggiungere questo nuovo livello della sportività, fatto di perfomance ed efficienza, il Marchio italiano può contare sulle sue rinomate eccellenze. E basta sedersi a bordo delle Nuove Giulia e Stelvio per capire che si sta per entrare in una dimensione proiettata verso il futuro.


Leggerezza ed agilità: il comportamento dinamico impeccabile e sportivo di Giulia e Stelvio è supportato dall’impiego diffuso di materiali ultraleggeri, come l’alluminio utilizzato ad esempio per la base dei motori e il carbonio, utilizzato per l’albero di trasmissione, soluzione derivata direttamente dal mondo delle competizioni.


Trazione integrale con tecnologia Q4: il sistema gestisce la trazione del veicolo in modo reattivo e predittivo, al fine di garantire il massimo livello in termini di prestazioni, efficienza e sicurezza in ogni condizione di guida. La tecnologia Q4 assicura tutti i vantaggi della trazione integrale e, allo stesso tempo, garantisce consumi ridotti, reattività e tutto il piacere di guida di un'auto a trazione posteriore. cuore pulsante è il sistema attivo di ripartizione della coppia (scatola di rinvio attiva o ATC) che monitora in tempo reale le condizioni di aderenza e le richieste del conducente per garantire sempre le migliori performance. La vettura è caratterizzata da una trazione 100% posteriore. All’approssimarsi del limite di aderenza o in funzione di una specifica richiesta del pilota, il sistema Q4 di Alfa Romeo chiude le frizioni presenti nel sistema di ripartizione e trasferisce in meno di 150ms fino al 50% della coppia motrice all'assale anteriore.


Differenziale autobloccante meccanico Q2: sull’allestimento Veloce è possibile integrare alla trazione integrale Q4, il differenziale posteriore autobloccante meccanico Q2, disponibile anche con la sola trazione posteriore. Il differenziale posteriore autobloccante enfatizza l’agilità e il carattere sportivo garantendo una trazione perfetta, una maggiore stabilità del veicolo in curva a velocità e accelerazione laterale elevate e la massima sicurezza in condizioni di fondo bagnato o scivoloso grazie a un controllo costante delle ruote e alla riduzione dello slittamento.


Alfa Link suspension: guidare una vettura Alfa Romeo è una sensazione inconfondibile e indimenticabile. Questo grazie anche all’esclusiva architettura delle sospensioni AlfaTM Link. Nell’avantreno è disponibile una sospensione a quadrilatero alto con doppia leva inferiore e asse di sterzo semi-virtuale, che ottimizza l'effetto filtrante e consente di sterzare in modo rapido e preciso per un handling senza compromessi. Al retrotreno si è optato per una soluzione multilink a quattro bracci e mezzo - brevetto Alfa Romeo - che garantisce un handling elevato combinato ad un comfort eccellente. In esclusiva della serie speciale Competizione, sono disponibili le sospensioni attive AlfaTM Active Suspension con smorzamento a controllo elettronico, che si adattano istante per istante alle condizioni di guida e permettono di scegliere tra un comportamento più orientato alle prestazioni oppure al comfort.


(IBS) Integrated brake system: il sistema elettromeccanico combina il controllo di stabilità con il l’impianto frenante garantendo una risposta istantanea del freno, limitando quindi la distanza di arresto, oltre a consentire un’importante ottimizzazione dei pesi. l’utilizzo del sistema brake by wire comporta infatti una notevole riduzione dei componenti all’interno del vano motore sostituendo con un solo hardware l’assieme composto da pompa, servofreno ed ESP, garantendo una riduzione delle masse a sbalzo a vantaggio dell’agilità della vettura.


Contribuisce all’eccellenza dinamica di Giulia e Stelvio lo sterzo estremamente diretto, abbinato al cambio automatico ZF a 8 rapporti con palette fisse in alluminio che garantisce una maneggevolezza in curva senza eguali. Non ultimo, in un perfetto equilibrio tra piacere di guida e sistemi di assistenza, le Nuove Giulia e Stelvio offrono un set completo di funzionalità ADAS (Advanced Driver Assistance Systems) per una guida autonoma di livello 2 che per definizione si raggiunge quando il guidatore può lasciare alla sua vettura il controllo di acceleratore, freno e sterzo in determinate condizioni, attraverso sistemi elettronici che richiedono il continuo monitoraggio del guidatore ma lo supportano per offrirgli un maggiore comfort nei lunghi viaggi. Il guidatore deve in ogni caso esercitare un controllo continuo tenendo le mani sul volante.


 


Logica di gamma semplice e intuitiva


Le Nuove Giulia e Stelvio convergono sulla nuova logica di gamma introdotta con Tonale, che rende ancora più semplice la configurazione da parte del cliente. Quattro gli allestimenti disponibili, una caratterizzazione ben definita che soddisfa le necessità dei clienti più esigenti. Il trim Super è la porta di ingresso all’esperienza unica Alfa Romeo, ancora più esclusiva con l’allestimento Sprint, che include numerosi optional dalla forte connotazione sportiva. Ai vertici della gamma troviamo l’allestimento Ti, che esalta le doti di eleganza ed il carattere distintivo delle due vetture, e il trim Veloce, per raggiungere il massimo in termini di performance e sportività. Senza dimenticare che le denominazioni Super, Sprint, Ti e Veloce affondano le loro radici nella tradizione Alfa Romeo. Dunque, quattro allestimenti distintivi ma tutti in grado di rispondere all’esigenza di un cliente alla ricerca di una vera e propria simbiosi con la propria vettura. Infine, le Nuove Giulia e Stelvio saranno disponibili nelle versioni diesel da 160 CV a trazione posteriore insieme alle potenti motorizzazioni benzina da 280 CV e diesel da 210 CV a trazione integrale.


 


La serie speciale Competizione, la massima espressione di performance e stile.    


Per celebrare il debutto delle Nuove Giulia e Stelvio, Alfa Romeo presenta la serie speciale Competizione, un autentico “concentrato” di stile e tecnologia che di certo soddisferà l’appassionata tribe Alfa Romeo. Nata sulla base della Veloce e disponibile con tutte le motorizzazioni, l’edizione di lancio è la versione top di gamma, che si caratterizza per l’esclusivo colore grigio opaco Moon Light, a contrasto con il rosso delle pinze dei freni. Una connotazione estetica fortemente sportiva che sulla Nuova Stelvio viene accentuata dagli cerchi in lega da 21”. All’interno, spiccano il raffinato impianto audio Harman /Kardon e la plancia e i sedili rivestiti in pelle pregiata nera con cuciture rosse. Completano le dotazioni i vetri privacy e il badge Competizione posto sulla fiancata e sul poggiatesta anteriore. Sulla Competizione è di serie il sistema esclusivo Alfa Active Suspension e la tecnologia NFT (Non-Fungible-Token), che certifica l'unicità di ogni vettura “Competizione”, e ne garantisce la configurazione originale. Dunque, la Competizione è la massima espressione, in termini di stile performance e tecnologia, dell’essenza Alfa Romeo.


 


 


Le soluzioni d’acquisto e di mobilità firmate FCA Bank e Leasys


L’offerta commerciale di Nuova Giulia e Nuovo Stelvio prevede un set di soluzioni d’acquisto e di mobilità, ritagliate su misura delle diverse esigenze, offerte da FCA Bank e Leasys:


Grazie a FCA Bank è possibile provare l’esperienza di guidare Nuove Giulia e Stelvio con una proposta finanziaria esclusiva costruita sull’esclusiva versione Veloce 2.2 Turbo Diesel da 210cv e trazione integrale Q4: una rata a partire da 490 euro al mese* che include un anno di estensione di garanzia e con un anticipo a partire da 10.920 euro per Nuovo Stelvio e da 10.980 per Nuova Giulia. Con la possibilità di scegliere, alla scadenza del contratto, tra tre diverse opzioni: sostituire la vettura acquistandone una nuova, tenere l’auto pagando la Rata Finale Residua o rifinanziandola, oppure restituirla.

Con Noleggio Chiaro di Leasys si potrà salire a bordo di Nuove Giulia e Stelvio, per un’esperienza di guida in totale libertà, senza gli oneri e i pensieri legati alla gestione dell'auto. Noleggio Chiaro è la formula di noleggio a lungo termine che prevede, inclusi nel canone, un set completo di servizi (gestibili comodamente anche da smartphone, grazie all’app UMOVE): la copertura RCA, l’assistenza stradale, il servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria, nonché le coperture furto, incendio e riparazione danni e il servizio di infomobilità I-Care. In più, con Noleggio Chiaro, il cliente ha diritto di prelazione sull’acquisto della vettura al termine del periodo di noleggio. L’offerta presenta un canone mensile da 489 euro** (iva inclusa) con un anticipo di 13.900 euro (iva inclusa) per Nuova Giulia e un canone di 499 euro** (iva inclusa) con un anticipo di 14.900 euro (iva inclusa) per Nuovo Stelvio. La formula include 36 mesi e 60.000 km.

 


*NUOVO STELVIO – finanziamento FCA Bank

Iniziativa valida fino al 28 Febbraio 2023 con il contributo Alfa Romeo e dei Concessionari aderenti. ALFA ROMEO STELVIO 2.2 Turbo Diesel 210cv, allestimento Veloce listino €65.650, prezzo promo €57.900

Es. di fin.: prezzo Promo €57.900, anticipo €10.920 durata 37 mesi, 1° rata a 30 giorni- 36 rate mensili di € 490, (incl. spese incasso SEPA € 3,50 a rata) Valore Garantito Futuro pari alla Rata Finale Residua € 40.063,51. Importo Tot. del Credito € 48.132,99 (inclusi servizi: Identicode € 235, Polizza Pneumatici Plus 87,49, Maximun Care 1 anno/120.000 Km €787,5,00 (facoltativo) Spese istruttoria € 325 + bolli € 16). Interessi € 9.146,52, Importo Tot. Dovuto (escluso anticipo) €57.712,51, spese invio rendiconto cartaceo € 3,00 per anno. Solo in caso di restituzione del veicolo alla scadenza contrattualmente prevista, verrà addebitato un costo supero 0,05 €/km ove il veicolo abbia superato il chilometraggio massimo di 70.000km. TAN fisso 6,7% – TAEG 7,59%. Offerta FCA Bank (logo) soggetta ad approvazione. Documentazione precontrattuale e assicurativa in Concessionaria e sul sito FCA Bank (sez. Trasparenza). Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Documentazione precontrattuale e assicurativa in Concessionaria e sul sito FCA Bank (sezione Trasparenza). Messaggio Pubblicitario a scopo Promozionale. Le immagini inserite sono a scopo illustrativo. Le caratteristiche ed i colori possono differire da quanto rappresentato.

Consumo di carburante gamma Alfa Romeo Stelvio benzina e diesel (l/100 km): 11,8 – 5,5; emissioni CO2 (g/km): 267 – 145. Valori omologati in base al ciclo misto WLTP, aggiornati al 31/12/2020, e indicati a fini comparativi.


 


*NUOVA GIULIA – finanziamento FCA Bank

Iniziativa valida fino al 28 Febbraio 2023 con il contributo Alfa Romeo e dei Concessionari aderenti. ALFA ROMEO GIULIA 2.2 Turbo Diesel 210cv, allestimento Veloce listino €59.550, prezzo promo €52.500

Es. di fin.: prezzo Promo €52.500, anticipo €10.980 durata 37 mesi, 1° rata a 30 giorni- 36 rate mensili di € 490, (incl. spese incasso SEPA € 3,50 a rata) Valore Garantito Futuro pari alla Rata Finale Residua € 33.354,43 Importo Tot. del Credito € 42.712,99 (inclusi servizi: Identicode € 235, Polizza Pneumatici Plus 87,49, Maximun Care 1 anno/120.000 Km €787,50 (facoltativo) Spese istruttoria € 325 + bolli € 16). Interessi € 7.897,43, Importo Tot. Dovuto (escluso anticipo) € 51.003,42, spese invio rendiconto cartaceo € 3,00 per anno. Solo in caso di restituzione del veicolo alla scadenza contrattualmente prevista, verrà addebitato un costo supero 0,05 €/km ove il veicolo abbia superato il chilometraggio massimo di 70.000km. TAN fisso 6,7% – TAEG 7,70%. Offerta FCA Bank (logo) soggetta ad approvazione. Documentazione precontrattuale e assicurativa in Concessionaria e sul sito FCA Bank (sez. Trasparenza). Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Documentazione precontrattuale e assicurativa in Concessionaria e sul sito FCA Bank (sezione Trasparenza). Messaggio Pubblicitario a scopo Promozionale. Le immagini inserite sono a scopo illustrativo. Le caratteristiche ed i colori possono differire da quanto rappresentato.

Consumo di carburante gamma Alfa Romeo Giulia benzina e diesel (l/100 km): 10,1 – 4,8; emissioni CO2 (g/km): 228 – 127. Valori omologati in base al ciclo misto WLTP, aggiornati al 31/12/2020, e indicati a fini comparativi.


 


**NUOVO STELVIO – Noleggio Chiaro Leasys


Offerta valida per Alfa Romeo Stelvio 160CV Super. Canone: 499€ iva inclusa. Anticipo 14.900€ iva inclusa. L'offerta include: 36 mesi e 60.000 Km. Il conduttore, a scadenza del contratto, avrà diritto di prelazione per l’acquisto del veicolo ai relativi termini e condizioni contrattuali e al prezzo di 34.185 euro iva inclusa. Servizi inclusi: copertura RCA con penale risarcitoria, assistenza stradale, Servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria; Servizio copertura incendio e furto con penale risarcitoria, Servizio riparazione danni con penale risarcitoria, servizio di infomobilità I-Care; utilizzo gratuito di Leasys UMOVE l’App per la gestione del contratto di noleggio e dei servizi legati alla mobilità. Tutti gli importi si intendono iva inclusa. Offerta soggetta a disponibilità dei veicoli, all'approvazione di Leasys s.p.a. ed a variazione listini. Offerta valida fino al 28/02/2023.


 


**NUOVA GIULIA – Noleggio Chiaro Leasys

Offerta valida per Alfa Romeo Giulia 160CV Super. Canone: 489€ iva inclusa. Anticipo 13.900€ iva inclusa. L'offerta include: 36 mesi e 60.000 Km. Il conduttore, a scadenza del contratto, avrà diritto di prelazione per l’acquisto del veicolo ai relativi termini e condizioni contrattuali e al prezzo di 27.538 euro iva inclusa. Servizi inclusi: copertura RCA con penale risarcitoria, assistenza stradale, Servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria; Servizio copertura incendio e furto con penale risarcitoria, Servizio riparazione danni con penale risarcitoria, servizio di infomobilità I-Care; utilizzo gratuito di Leasys UMOVE l’App per la gestione del contratto di noleggio e dei servizi legati alla mobilità. Tutti gli importi si intendono iva inclusa. Offerta soggetta a disponibilità dei veicoli, all'approvazione di Leasys s.p.a. ed a variazione listini. Offerta valida fino al 28/02/2023.

Commenti

Post popolari in questo blog

La Fiat Pandina verrà presentata il 29 febbraio

La Fiat Panda si trasformerà in Fiat Pandina per lasciare il nome Panda al nuovo modello che sarà svelato l'11 luglio 2024. I dettagli della Pandina verranno svelati il 29 febbraio a Pomigliano d’Arco, quando l’ad di Fiat, Olivier Francois, racconterà in che cosa si differenzia l’edizione speciale dall’utilitaria classica dopo oltre quarant’anni di storia, tre generazioni e più di 8,5 milioni di esemplari venduti, e che rimarrà in produzione a Pomigliano fino al 2026.

Nuova Fiat Pandina - Fiat Panda MY 2024

L'attuale Fiat Panda rimarrà in listino almeno fino al 2026 e sarà sempre prodotta a Pomigliano D'arco (Napoli).  Per questo motivo stanno arrivando alcuni aggiornamenti come la strumentazione digitale, un nuovo volante e nuovi sistemi adas per la sicurezza stradale. Ma l'11 luglio 2024 verrà svelata anche la nuova Fiat Panda, che sarà parente stretta della nuova Citroen C3 e per non creare una sovrapposizione di nomi, la Panda attuale con il model year 2024 acquisirà il nome di Pandina. La Fiat Pandina sta per arrivare e rappresenterà il modello d'accesso al mondo Panda. Sarà disponibile con motore 1.0 Hybrid e non dovrebbe essere prevista la versione 4x4.

Nuova Lancia Gamma

La nuova Lancia Gamma sarà il secondo modello della nuova era Lancia. Durante la presentazione della nuova Lancia Ypsilon è stata mostrata anche la prima immagine ufficiali delle nuove Lancia Gamma. Sarà un ammiraglia della categoria di Citroen C5X e Peugeot 408, e sarà prodotta a Melfi.  Nel 2026 vedremo questa nuova ammiraglia, lunga 4.6 metri e che permetterà al marchio Lancia di entrare nel segmento più grande in Europa. Sarà disponibile solo con motorizzazione completamente elettrica.

Mirafiori produrrà anche la prossima generazione della Fiat 500e

Stellantis è inoltre convinta, ed ha i piani per farlo, che con l’avvio del nuovo piano incentivi italiano ci sia la possibilità di aumentare la produzione a Mirafiori della 500 elettrica, riportandola a numeri che gli spettano per il gioiello che è. Così come il futuro di questa iconica vettura elettrica, e le sue naturali evoluzioni che arriveranno nell’ambito del Piano strategico Dare Forward 2030, sarà sempre legato alla città di Torino che va considerata come la Casa della 500.

Nuova Lancia Ypsilon da 24.000€

CLICCA QUI PER SCOPRIRE LE PRIME IMMAGINI UFFICIALI DELLE NUOVE LANCIA GAMMA E DELTA La nuova Lancia Ypsilon è ordinabile ed è disponibile nella serie speciale top di gamma Cassina in versione completamente elettrica. L'unico prezzo ufficiale, è riferito a questa versione, ed è di poco meno di 40.000€.  Ma a maggio verrà presentata l'intera gamma della nuova Lancia Ypsilon, e sarà disponibile anche la versione termica con motore ibrido, l'unica nuova Lancia disponibile con questa motorizzazione.  Per le altre versioni non è stato ufficializzato il listino, ma si parla di un prezzo di partenza di cerca 24.000€, riferito all'allestimento base con motore termico a 3 cilindri da 1.2 litri in grado di erogare fino a 100 CV, con batteria agli ioni di litio da 48 Volt e il nuovo cambio elettrico a doppia frizione a 6 rapporti. L'intera gamma sarà ordinabile da maggio, mentre a giugno Lancia sarà presente alla Mille Miglia e in questa occasione avremo maggiori informazioni

Fiat vuole riproporre la Multipla. La nuova Fiat Strada arriverà anche in Europa

Olivier Francois, intervistato da Fedez sul suo canale YouTube Wolf, ha dichiarato che il piccolo pickup Strada, venduto in Sud America, avrà presto una nuova generazione, che sarà globale. Per quanto riguarda la Multipla, il manager dichiara che ha intenzione di riproporla, soprattutto la 600 Multipla, dichiarando che sta lavorando per far tornare modelli iconici del marchio Fiat. L'11 luglio 2024 vedremo la nuova Fiat Panda, che sarà più grande ed elettrica. L'attuale rimarrà in produzione fino al 2026 con il nome Pandina. Maggiori informazioni saranno disponibili il 29 febbraio.

Da oggi cambia la gamma FIAT

Oggi è l'ultimo giorno in cui sarà possibile ordinare le Fiat 500, 500X e Tipo. Questa decisione è legata all'introduzione della nuova norma europea omologativa di sicurezza, che introduce una serie di sistemi avanzati di assistenza alla guida, ora obbligatori. La nuova normativa è obbligatoria e si applica alle nuove immatricolazioni a partire dal 1 Luglio 2024. Di conseguenza i modelli di nuova produzione possono essere immatricolati entro Giugno 2024. Entro questa data, quindi, andrà esaurita la produzione e lo smaltimento degli stock dei modelli sopra indicati.  Per 500, 500X e Tipo non ci sono informazioni su un possibile arrivo di un aggiornamento, anzi, per 500 e 500X si parlava già di uscita di produzione nel corso del 2024. Per la 500 si sapeva già che ci sarebbe stato lo spostamento della produzione dalla Polonia all'Algeria, senza la possibilità di avere aggiornamenti alle nuove normative, e di conseguenza la possibilità di mantenere le vendite nei Paesi della Co

Gli interni della nuova Alfa Romeo Milano

Procedono presso il centro sperimentale di Balocco i test di sviluppo dell’Alfa Romeo Milano, la piccola sportiva della gamma concepita e disegnata dalla maestria del Centro Stile Alfa Romeo. Milano verrà presentata al mondo il 10 aprile attraverso un evento che avrà luogo proprio a Milano, e sarà trasmesso via streaming per tutti coloro che vorranno prendervi parte. Sotto la guida esperta della squadra di ingegneri italiani protagonista di progetti straordinari 100% Alfa Romeo (come la 4C, la 8C, Giulia e Stelvio Quadrifoglio e la Giulia GTA), si affina lo sviluppo di Milano, la vettura che vedrà Alfa Romeo esordire nel mondo dei veicoli 100% elettrici. Le strategie di sviluppo vengono coordinate dalla squadra italiana di ingegneri Alfa Romeo presso il Proving Ground di Balocco dove i collaudatori ritrovano le condizioni ideali per testare in pista i requisiti e target espressi dagli ingegneri dinamici Alfa Romeo, responsabili della validazione del progetto.

In Olanda arriva la nuova Fiat 600 Hybrid

FIAT presenta la Fiat 600 Ibrida; Iconico fuori e Dolce Vita dentro. La Fiat 600 Hybrid è dotata di motore Mild Hybrid da 100 CV e cambio automatico eDCT-6. Offerta di lancio temporanea: versione top La Prima riccamente equipaggiata per 31.990 € (sconto 2.500 €), con tanto lusso, sistemi di sicurezza e assistenza all'avanguardia e guida autonoma (livello 2).   FIAT prosegue sulla strada della mobilità urbana sostenibile e presenta la nuova versione ibrida leggera della Fiat 600. Proprio come la 600e completamente elettrica, anche questa variante del B-SUV eccelle in termini di spazio interno e di un elevato grado di sensazione di Dolce Vita. La Fiat 600 Hybrid garantisce quindi un'esperienza di guida in cui divertimento e divertimento vengono al primo posto, basandosi sul carattere e sulle caratteristiche dell'auto familiare compatta di successo del passato: l'iconica Fiat 600 degli anni '50. La nuova Fiat 600 Hybrid offre uno spazio notevole per cinque passeggeri i

Nuovo Fiat E-Doblò MY24: tanto spazio per tutti e per tutto

Il nuovo E-Doblò unisce il meglio del comfort e della tecnologia con un tocco di stile per aiutare i clienti ad aggiungere praticità e benessere nella vita di tutti i giorni: una versione “all-in” che rende meno stressante e molto più sicura la guida in città. Versatile, spazioso, flessibile e adatto alle esigenze di tutti, il nuovo E-Doblò è senza compromessi, moderno e conveniente. Il suo upgrade di stile è visibile nel nuovo paraurti anteriore con skidplate inferiore, cerchi in lega da 17" e fendinebbia per viaggiare ovunque in sicurezza e tranquillità. È dotato di due porte scorrevoli con finestre ad apertura elettrica che garantiscono ai clienti praticità e comfort. Lo spazio interno del nuovo E-Doblò offre tanto spazio per tutti e per tutto grazie a diverse configurazioni di sedili e vani portaoggetti che garantiranno ai clienti la massima flessibilità durante la guida e il trasporto. Sono infatti disponibili 3 sedili posteriori singoli abbattibili, con la possibilità di amp