Passa ai contenuti principali

Olivier François, Global Chief Marketing Officer di Stellantis, è stato nominato uno dei nuovi membri della Hall of Fame della pubblicità organizzata dalla AAF (American Advertising Federation)



Olivier François è una delle sei icone del settore a ricevere l'onorificenza più stimata della pubblicità.
In oltre 70 anni di storia, solo 282 leggende della pubblicità e 12 aziende globali sono state elette nella Hall of Fame.
Tra le campagne più acclamate sotto la guida di Francois figurano "Imported from Detroit" con Eminem - vincitore del Primetime Emmy® Award, "Farmer" con il leggendario Paul Harvey della radio, "Halftime in America" con Clint Eastwood - Primetime Emmy® Award-nominated, "Groundhog Day" con Bill Murray - Primetime Emmy® Award-nominated e "The Middle" con Bruce Springsteen.
Il riconoscimento arriva mentre François si prepara a rilanciare in Nord America la nuova Fiat 500e completamente elettrica.
I premiati del 2024 riceveranno il premio nel corso di una cerimonia di gala che si terrà il 25 aprile 2024 al Cipriani Wall Street.
 

L'American Advertising Federation (AAF), la " Unifying Voice for Advertising", ha annunciato oggi le persone da inserire nella AAF Advertising Hall of Fame (AHOF) del 2024. Olivier François, Global Chief Marketing Officer di Stellantis, è uno dei sei luminari del settore che si uniscono a questo prestigioso gruppo.
L'annuncio sarà celebrato oggi durante la cerimonia della campana di chiusura della Borsa di New York (NYSE).

I premiati di quest'anno sono stati scelti in seguito a un rigoroso esame supervisionato da un Consiglio di Giudici composto da uno stimato gruppo di leader del settore e da altri membri della Hall of Fame. Oltre a Francois, tra i candidati figurano (in ordine alfabetico): Jerri DeVard, CEO e fondatore, Black Executive CMO Alliance (BECA); Jeff Goodby, Co-Presidente, Goodby Silverstein & Partners; Bill Imada, Co-Fondatore, Presidente e Chief Connectivity Officer, IW Group; Marc Pritchard, Chief Brand Officer, P&G; e Donna Weinheim, Ex Partner, Executive Creative Director, BBDO; Cliff Freeman & Partners.

François ha sempre cercato di andare oltre lo status-quo, con un notevole talento nel coniugare gli aspetti commerciali con una genuina sensibilità per le cause socialmente responsabili e l'etica ambientale. Ha raggiunto risultati di vendita notevoli e la riconoscibilità globale dei marchi arruolando illustri leader mondiali, icone culturali del cinema, della televisione e della musica e ambientalisti di fama mondiale. Come ha detto François, "il più grande valore del marchio che posso offrire è dimostrare che i nostri marchi hanno dei valori". "Sono estremamente grato di ricevere questo riconoscimento", ha detto François. "Semplicemente non sarebbe stato possibile senza un Gruppo con 14 marchi iconici americani, francesi, tedeschi e italiani che insieme compongono una sinfonia. Un CMO può interpretare magnificamente un marchio, ma con l'accompagnamento di molti marchi illustri, possiamo divertirci un po', insieme al gran numero di persone straordinariamente talentuose, instancabili e coraggiose dei nostri team Stellantis e degli incredibili roster di agenzie in tutto il mondo, che insieme hanno portato i nostri marchi alle più alte vette del successo." Aggiunge François: "Spesso questi risultati arrivano alla fine della carriera, nel mio caso mi piace pensare che, dopo 15 anni alla guida del team marketing del nostro Gruppo, sono solo all'inizio".

 François ha trovato il modo di far salire il Dalai Lama su una Lancia semplicemente mettendo in pratica ciò che predica. Lottare per i diritti umani in Tibet coinvolgendo Richard Gere durante la cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Pechino. Far apparire i Premi Nobel Mikhael Gorbaciov, Lech Walesa e Nelson Mandela in uno spot a sostegno delle libere elezioni in Myanmar. Creare con Sean Penn, praticamente da un giorno all'altro, la campagna a sostegno dell'Organizzazione di soccorso di Haiti consegnando veicoli Jeep per aiutare a distribuire cibo e acqua. Per difendere Detroit nel bel mezzo della Grande Recessione, con la musica audace di Eminem e un messaggio coraggioso "Imported from Detroit" nel primo spot del Super Bowl della durata di due minuti nella storia del Big Game, che ha contribuito a risollevare un'industria, una città e una nazione.

La sua proposta di utilizzare il "Pale Blue Dot" di Carl Sagan in una campagna Jeep è stata determinante per il lancio del primo veicolo Jeep elettrificato, la Jeep Wrangler 4xe. François ha approfittato del fatto che il Super Bowl cadeva nel Groundhog Day, solo per la seconda volta nei 54 anni di storia del Big Game, per ingaggiare l'inafferrabile Bill Murray, che ha ripreso il suo famoso ruolo di Phil Connors dal film originale del 1993, e creare uno spot che non solo ha raggiunto la vetta delle classifiche del Super Bowl, ma si è anche aggiudicato i massimi riconoscimenti al Festival di Cannes post-pandemia. Ma non si è fermato lì.

François ha collaborato con l'organizzazione RED® di Bono per utilizzare FIAT, il marchio che gestisce come CEO dal 2011, per sensibilizzare milioni di persone nella lotta all'AIDS e al Covid. Poi è riuscito a convincere Bruce Springsteen ad apparire nella campagna del Super Bowl per "The Middle", la prima volta che Springsteen ha accettato di apparire in uno spot televisivo per un qualsiasi marchio, in "un appello a tutti gli americani a riunirsi e a cercare un terreno comune mentre guardiamo collettivamente alla strada da percorrere".

Francois, in quanto CEO Fiat (oltre che CEO Ds automobiles) ha intrapreso la sua iniziativa più audace: lanciare la nuova 500 solo elettrica.
Per François, la passione per un approccio etico non si limita al marketing, ma riguarda anche la produzione dei veicoli. Durante un pranzo con Leonardo DiCaprio, ha convinto l’ambientalista a schierarsi al suo fianco in Europa nel tentativo di convertire la più popolare city car del mercato di massa in una vettura completamente elettrica, per dare forma al futuro della mobilità urbana in tutto il mondo.

Oltre al marketing, François ha una vasta esperienza lavorativa nelle operazioni commerciali e nelle vendite grazie ai ruoli di leadership ricoperti negli ultimi trent'anni. Ha assunto ruoli di leadership in Citroën prima di entrare in FIAT nel 2005. È stato il lead executive di Lancia S.p.A. e poi del marchio Chrysler (2009) dopo la fusione tra Chrysler Group e FIAT, e CEO di FIAT Automobiles dal 2011. Parallelamente, François ha ricoperto il ruolo di CMO dal 2008, mantenendo questa posizione per due decenni e tre fusioni. Sebbene l'azienda si sia evoluta e riformata tre volte - da Chrysler Group, a FCA e ora a Stellantis (nel 2021), un gruppo di 14 marchi - il ruolo di François come CMO è stato costante.

François è stato recentemente nominato nella Forbes CMO Hall of Fame (2022), dopo essere apparso più volte nell'elenco dei "CMO più influenti del mondo" di Forbes dal 2014. È stato nominato due volte "Grand Brand Genius" da Adweek; è stato nominato "Branding Power Player" da Billboard Magazine (2016) e Advertising Age l’ha nominato come "Marketer of the Year" (2012).

L'acclamato "Farmer" (2013) del marchio Ram, con la voce del leggendario speaker radiofonico Paul Harvey, e "Wisdom" (2016) del marchio Dodge, che celebra il 100° anniversario del marchio con protagonisti centenari che dispensano la loro saggezza di vita, sono stati nominati "Nielsen Automotive Ad of the Year".

François e il suo team hanno ottenuto un Primetime Emmy® Award per "Outstanding Commercial" per la campagna del Super Bowl "Imported from Detroit" nel 2012 ed è stato nuovamente nominato per un Primetime Emmy® Award nella categoria "Outstanding Commercial" nel 2012 per "Halftime in America" e nel 2020 per lo spot del Super Bowl "Groundhog Day" con Bill Murray. 

François ha conseguito una laurea in economia, finanza e marketing presso l'Università Dauphine (Parigi) e un diploma presso l'IEP (Istituto delle Scienze Politiche, Parigi).
In oltre 70 anni di storia, solo 282 leggende della pubblicità e 12 aziende globali sono state elette nella Hall of Fame. I nominati del 2024 saranno premiati nel corso di una cerimonia di gala che si terrà il 25 aprile 2024 al Cipriani Wall Street.

"La AAF Advertising Hall of Fame riunisce i più importanti leader della pubblicità, del marketing, dei media e della tecnologia americana ed è un altro esempio di come la AAF sia la “Unifying Voice for Advertising”, ha commentato Steve Pacheco, Presidente e CEO dell'American Advertising Federation.

La Hall of Fame della pubblicità
La Advertising Hall of Fame, gestita dall'AAF dal 1949, aiuta l'organizzazione a sostenere le sue iniziative chiave nel corso dell'anno, che riguardano l'educazione, la diversità e lo sviluppo professionale. L'inserimento nella Advertising Hall of Fame celebra le figure più di successo e leggendarie della pubblicità: dai loro contributi significativi all'industria pubblicitaria al loro coinvolgimento filantropico personale, gli insigniti hanno stabilito il precedente con cui oggi si misurano i grandi leader e i risultati ottenuti.


Commenti

Post popolari in questo blog

La Fiat Pandina verrà presentata il 29 febbraio

La Fiat Panda si trasformerà in Fiat Pandina per lasciare il nome Panda al nuovo modello che sarà svelato l'11 luglio 2024. I dettagli della Pandina verranno svelati il 29 febbraio a Pomigliano d’Arco, quando l’ad di Fiat, Olivier Francois, racconterà in che cosa si differenzia l’edizione speciale dall’utilitaria classica dopo oltre quarant’anni di storia, tre generazioni e più di 8,5 milioni di esemplari venduti, e che rimarrà in produzione a Pomigliano fino al 2026.

Dopodomani verrà svelata la Fiat Pandina

La Fiat Panda si trasformerà in Fiat Pandina per lasciare il nome Panda al nuovo modello che sarà svelato l'11 luglio 2024. I dettagli della Pandina verranno svelati il 29 febbraio a Pomigliano d’Arco, quando l’ad di Fiat, Olivier Francois, racconterà in che cosa si differenzia l’edizione speciale dall’utilitaria classica dopo oltre quarant’anni di storia, tre generazioni e più di 8,5 milioni di esemplari venduti, e che rimarrà in produzione a Pomigliano fino al 2026. Il restyling della Panda attuale non prevede stravolgimenti: Pandina conserverà inalterata la sua meccanica ibrida a 48 Volt ma potrà beneficiare di nuovi sistemi di sicurezza (come il dispositivo di mantenimento corsia, la frenata automatica d'emergenza o il riconoscimento dei cartelli stradali) per allinearsi alle nuove direttive Ue previste per l'omologazione. Inoltre verrà introdotto un nuovo volante e la strumentazione digitale.

Fiat Pandina, fatta in Italia

Olivier Francois, Amministratore Delegato di FIAT e Direttore Marketing di Stellantis presenta la nuova serie speciale Fiat Pandina dallo stabilimento Giambattista Vico di Pomigliano d’Arco. Conferenza il 29 febbraio alle ore 12.00.

Nuovo Fiat E-Doblò MY24: tanto spazio per tutti e per tutto

Il nuovo E-Doblò unisce il meglio del comfort e della tecnologia con un tocco di stile per aiutare i clienti ad aggiungere praticità e benessere nella vita di tutti i giorni: una versione “all-in” che rende meno stressante e molto più sicura la guida in città. Versatile, spazioso, flessibile e adatto alle esigenze di tutti, il nuovo E-Doblò è senza compromessi, moderno e conveniente. Il suo upgrade di stile è visibile nel nuovo paraurti anteriore con skidplate inferiore, cerchi in lega da 17" e fendinebbia per viaggiare ovunque in sicurezza e tranquillità. È dotato di due porte scorrevoli con finestre ad apertura elettrica che garantiscono ai clienti praticità e comfort. Lo spazio interno del nuovo E-Doblò offre tanto spazio per tutti e per tutto grazie a diverse configurazioni di sedili e vani portaoggetti che garantiranno ai clienti la massima flessibilità durante la guida e il trasporto. Sono infatti disponibili 3 sedili posteriori singoli abbattibili, con la possibilità di amp

Novità per la Fiat Pandina

Dal punto di vista del design, presenta una nuova fascia della plancia verniciata di bianco e nuovi sedili con monogramma e logo "Pandina" in rilievo, doppie cuciture gialle, dettagli bianchi e filato Seaqual contenente una materia prima sostenibile e completamente tracciabile ricavata da rifiuti marini. Gli esterni sono arricchiti da dettagli giocosi come il musetto di un panda sul coprimozzo, le calotte degli specchietti retrovisori gialli, la scritta Pandina sulle modanature laterali e la serigrafia "Pandina" sul finestrino posteriore. Oltre ai colori già esistenti - Bianco Gelato, Nero Cinema, Rosso Passione e Blu Italia - Pandina offre il nuovo Giallo Positano e nuovi abbinamenti bicolori (tetto nero a contrasto). La nuova serie speciale Pandina sarà disponibile a partire da quest'estate nei principali Paesi europei.

Fiat Pandina celebra l'amore per la Panda e l'estensione della produzione nello stabilimento di Pomigliano d'Arco almeno fino al 2027

La nuova serie speciale Fiat Pandina è la Panda più tecnologica e sicura di sempre. Fiat Panda continuerà a essere prodotta nello stabilimento italiano di Pomigliano d'Arco almeno fino al 2027. La produzione aumenterà di circa il 20% per soddisfare la domanda dei clienti.   Oggi FIAT ha svelato la nuova serie speciale Fiat Pandina. La data di presentazione del 29 febbraio rende omaggio allo storico lancio della prima Panda nel 1980, che fu presentata al Presidente della Repubblica Italiana Sandro Pertini nella stessa data. La conferenza stampa, trasmessa su YouTube, è stata tenuta da Olivier Francois, CEO FIAT e Global Stellantis CMO, presso lo stabilimento Giambattista Vico di Pomigliano d'Arco, nel Sud Italia, dove la Panda viene prodotta dal 2011. Olivier Francois, Amministratore Delegato di FIAT e Direttore Marketing Globale di Stellantis, ha commentato: "La nuova Fiat Pandina è un omaggio all'amore degli italiani per la Panda. In effetti, "Pandina" è il

Nuova Lancia Gamma

La nuova Lancia Gamma sarà il secondo modello della nuova era Lancia. Durante la presentazione della nuova Lancia Ypsilon è stata mostrata anche la prima immagine ufficiali delle nuove Lancia Gamma. Sarà un ammiraglia della categoria di Citroen C5X e Peugeot 408, e sarà prodotta a Melfi.  Nel 2026 vedremo questa nuova ammiraglia, lunga 4.6 metri e che permetterà al marchio Lancia di entrare nel segmento più grande in Europa. Sarà disponibile solo con motorizzazione completamente elettrica.

Nuove dotazioni per Fiat Pandina

Dotata di nuovi Sistemi Avanzati di Assistenza alla Guida (ADAS), di un nuovo quadro digitale e di un nuovo volante, questa serie speciale è la Panda più tecnologica e sicura di sempre. Con il lancio della nuova Pandina, FIAT compie un enorme salto nel futuro, migliorando l'esperienza del cliente attraverso importanti sviluppi in termini di sicurezza e tecnologia, pur mantenendo la versatilità e l'accessibilità tipiche del suo modello iconico. La serie speciale Pandina presenta importanti aggiornamenti in termini di ADAS, come di consueto per FIAT offrendo soluzioni semplici alle esigenze del cliente, non per la ricerca della tecnologia come è sempre stato per la Panda. La dotazione di serie comprende nuovissime funzioni pensate per assistere il guidatore sia in città che fuori: il sistema di Frenata automatica d'emergenza, per ridurre i tamponamenti, come ad esempio nel traffico cittadino; il Sistema di mantenimento della carreggiata; il Rilevatore di stanchezza per avvisa

Nuova Fiat Pandina - Fiat Panda MY 2024

L'attuale Fiat Panda rimarrà in listino almeno fino al 2026 e sarà sempre prodotta a Pomigliano D'arco (Napoli).  Per questo motivo stanno arrivando alcuni aggiornamenti come la strumentazione digitale, un nuovo volante e nuovi sistemi adas per la sicurezza stradale. Ma l'11 luglio 2024 verrà svelata anche la nuova Fiat Panda, che sarà parente stretta della nuova Citroen C3 e per non creare una sovrapposizione di nomi, la Panda attuale con il model year 2024 acquisirà il nome di Pandina. La Fiat Pandina sta per arrivare e rappresenterà il modello d'accesso al mondo Panda. Sarà disponibile con motore 1.0 Hybrid e non dovrebbe essere prevista la versione 4x4.

FIAT lancia una nuova sfida globale

L’Amministratore Delegato di FIAT, Olivier Francois, ha appena svelato i prossimi passi nella creazione della nuova gamma. Il video è disponibile a questo link. Tutti i nuovi modelli, che condivideranno una piattaforma globale comune, saranno disponibili ai clienti di tutto il mondo. FIAT offrirà propulsori elettrici, ibridi e ICE per soddisfare le esigenze dei clienti dovunque essi vivano nel mondo. La prima vettura di questa nuova famiglia sarà presentata a luglio 2024, seguita dal lancio di un nuovo modello ogni anno per i tre anni successivi. In un mercato globale della mobilità in continua evoluzione, ci sono coloro che sognano un futuro migliore e altri che compiono dei passi concreti verso un domani più sostenibile e responsabile. FIAT ha dimostrato che il futuro è già arrivato svelando la nuova famiglia di concept ispirata a Panda. Il primo nuovo prodotto sarà rivelato il prossimo luglio seguito dal lancio di un nuovo modello all’anno fino al 2027. La nuova serie di modelli è s