Dichiarazioni di Altavilla su Fiat Punto e Lancia Ypsilon

Web Magazine PassioneAutoItaliane.BlogSpot.it Facebook (Seguici in modalità WEB) 
Marelli&Pozzi AutoSesto G+,Twitter,Instagram,YouTube:@PassioneAUTOItaliane redazionewm@outlook.com

Alfredo Altavilla (Chief Operating Officer di FCA EMEA), in un intervista ad AlVolante in edicola, ha dichiarato: "non c'è dubbio che la Punto, un modello tattico utilizzato per alimentare la domanda tradizionale di utilitarie, sia invecchiato. Il problema è che tutte le novità proposte dalla concorrenza non sono riuscite a guadagnare posizionamento di prezzo e risultano poco remurative per l'investimento richiesto. Per cui non è detto che, con tanti marchi a disposizione, la nostra presenza nel segmento B debba per forza esprimersi attraverso la Punto, se ci fosse l'opportunità di produrre un'auto meno convenzionale con cui guadagnare di più. La Ypsilon, invece, è strategica. Da sola, in Italia, vende più di quanto facciano con l'intera gamma tante marche nostre rivali."
Da quello che si può capire, almeno con Ypsilon, c'è la volonta di proseguire con Lancia e per la Punto ci si può aspettare un erede diversa da quello che ci si possa aspettare.

I PIU' LETTI - ULTIMI 7 GIORNI