Prototipo Fiat Punto prima serie


PAI © Facebook-Google+-Twitter-Instagram-YouTube passioneautoitaliane.it-Passione Fiat Italia -redazionewm@outlook.com

La prima apparizione della Fiat Punto di prima generazione, risale al Salone dell'automobile di Francoforte del 1993, disegnata da Giorgetto Giugiaro (come l'auto che andava a sostituire) era più lunga di 7 cm rispetto alla sua progenitrice, raggiungendo i 376 centimentri di lunghezza, i 145 di altezza (4 cm in più) e i 162 di larghezza (quasi 7 in più della Uno). L'accoglienza della critica e del pubblico furono in ogni caso molto positive e la Punto riuscì ad aggiudicarsi nel 1995 l'ambito titolo di Auto dell'anno. In quell'anno risultò essere anche l'auto più venduta in Italia sia nella versione a benzina che diesel, dopo aver venduto nel primo anno di commercializzazione, tra il 1993 e il 1994, circa 640.000 unità. Ha raggiunto il traguardo di un milione e mezzo di auto vendute in appena un anno e mezzo di vendite.
Qui in foto vediamo due proposte: la prima è quella che conosciamo, la seconda ha una soluzione delle luci posteriori che vedremo sulla cabrio.

Commenti

Paolo B ha detto…
...e Giugiaro nel disegnare la versione a fari orizzontali della Punto, si ispirò parecchio alla Mitsubishi Colt, da lui stesso disegnata
mi scrivi a redazionewm@outlook.com?
Anonimo ha detto…
Possiedo ancora la punto 1^ versione... 1100 benzina 55 sole 3 porte.... In attesa di cambiarla...
Difetto? Pompa benzina delicata, clima inesistente, scricchiolosa, pesantina nelle manovre, saltella e rumoreggia nelle buche....
Non vedo l'ora della new punto o della new kia rio o stonic.....
Fd
Bobby ha detto…
I fari orizzontali, li hanno ripresi (per ovvi motivi), nella versione cabrio.

Post popolari in questo blog

Problemi di salute per Sergio Marchionne, che potrebbero anticipare le dimissioni da AD di FCA

1.0 e 1.3 pronti per GAS ed elettrificazione

Fiat 500X 2019: i nuovi motori