Dal 2022 FCA non utilizzerà più motori Diesel. Il 31 dicembre 2018 Marchionne concluderà l'impegno in FCA


passioneautoitaliane.com -7 giorni 

Il quotidiano finanziario britannico Financial Times ha annunciato che dal 2022 FCA non utilizzerà più motori Diesel. Questa decisione riguarda tutti i marchi della casa da Jeep, Alfa Romeo, Fiat a Maserati. La decisione è stata presa in seguito al crollo della domanda e all'incremento dei costi per adeguare la tecnologia agli standard di emissioni imposti dalle recenti normative europee ed americane.

L'annuncio ufficiale verrà dato in concomitanza della presentazione del nuovo piano industriale e finanziario che Marchionne illustrerà a Balocco il primo Giugno, in occasione dell'Investor Day FCA.
Il progetto verrà poi realizzato sotto la supervisione del nuovo amministratore delegato di FCA. Il 31 dicembre 2018 Marchionne concluderà l'impegno in FCA anche se resterà in carico fino all'assemblea prevista per inizio 2019 ad amsterdam, dove approverà il bilancio 2018.

I PIU' LETTI - ULTIMI 7 GIORNI