Stellantis conferma la produzione di 4 nuovi modelli a Melfi



È stato siglato al Ministero del Lavoro "l'accordo che prevede, a partire dal 7 agosto prossimo, un contratto di solidarietà in deroga della durata di un anno per lo stabilimento di Stellantis di Melfi". Lo hanno annunciato, in una nota congiunta, Fim-Fiom-Uilm-Fismic-Uglm-Aqcfr, specificando che "si utilizza quindi una modifica del testo originario del jobs act, fortemente voluta dal sindacato, che consente di andare oltre il limite di tre anni".

Stellantis conferma il piano industriale per lo stabilimento di Melfi, che prevede la produzione di di quattro modelli elettrici nel 2024 e conferma che non ci saranno esuberi. La crisi è legata alla fornitura di semiconduttori.


Commenti

I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA