Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta LANCIA PREMIUM

Lancia: il futuro è di casa

Immagine
A completare le informazioni ufficiali e le dichiarazioni di oggi ( LEGGI QUI ) di Luca Napolitano, CEO di Lancia, durante gli eventi stampa, vi ripropongo un articolo di Passione Auto Italiane dello scorso aprile. Il ritorno del marchio HF non è escluso ma al momento non è nel piano di rilancio del marchio Lancia. Sostenibilità, centralità del cliente e responsabilità: i tre pilastri del piano a dieci anni di Lancia. Tre nuovi modelli, uno ogni due anni, per coprire il 50% del mercato. Dal 2026 debutteranno solo veicoli 100% elettrici e dal 2028 saranno vendute unicamente auto full BEV. 100 nuovi concessionari in 60 principali città europee, con il 50% delle vendite on line. Entro il secondo trimestre, Lancia annuncerà la propria struttura organizzativa nei Paesi esteri.   «Il futuro di Lancia è già presente ed entro la fine del 2022 avremo un primo assaggio del nuovo corso che ci porterà a diventare un marchio credibile nel mercato premium , all’insegna di una mobilità innovativa, p

LANCIA TORNA IN EUROPA

Immagine
GUARDA IL VIDEO DEL CANALE YOUTUBE PASSIONE AUTO ITALIANE 

Il Rinascimento di Lancia parte oggi

Immagine
PASSIONE AUTO ITALIANE è disponibile anche su YouTube, dove è possibile abbonarsi al Canale Un piano strategico a dieci anni, con tre nuovi modelli, uno ogni 2 anni a partire dal 2024, una gamma efficiente per coprire il 50% del mercato Dal 2026 debutteranno solo veicoli 100% elettrici e dal 2028 saranno vendute unicamente auto 100% elettriche Un modello distributivo innovativo e 50% di vendite on line 100 nuovi concessionari in 60 principali città europee, fuori dall’Italia Lancia è pronta per l’Europa e nomina cinque Brand Manager per Francia, Germania, Spagna, Belgio e Olanda   «Oggi è una giornata importante – ha dichiarato Luca Napolitano, CEO del marchio Lancia -. Lancia è pronta per l’Europa, facendo ancora un altro passo avanti con l’obiettivo di diventare un marchio credibile e rispettato nel mercato premium. Il nostro piano strategico a 10 anni, approvato lo scorso settembre, si sta realizzando molto velocemente, un passo dopo l’altro. Il nostro è il Brand italiano dell’elega

COME FUNZIONA IL MILD HYBRID DI FIAT 500, PANDA E LANCIA YPSILON

Immagine
Video del Canale YouTube Passione Auto Italiane 

ARRIVA IL FILM CHE RACCONTA LA RIVALITA' TRA LANCIA E AUDI NEI RALLY

Immagine
Dal Canale YouTube Passione Auto Italiane 

DATI VENDITA IN EUROPA

Immagine
Dal Canale YouTube Passione Auto Italiane 

LANCIA YPSILON FUORI PRODUZIONE NEL 2023

Immagine
Il prossimo anno finirà la produzione di Lancia Ypsilon. Cosa accadrà per FIAT 500? In questo caso si tratta di un modello che affianca il nuovo proposto solo in versione elettrica, e quindi 500 e 595 saranno solo elettriche? Nel caso della Ypsilon nel 2024 sarà sostituita dal nuovo modello, che sarà più grande ma rimarrà una classica hatchback 5 porte, ma più maschile e sportiva, con calandra retroilluminata con il classico "calice" Lancia, con interni più lussuosi, ispirati al modo dell'arredamento e sarà più tecnologica e dotata del sistema SALA. Sarà sia elettrica che ibrida (video sotto). Sistema SALA Nuova Lancia Ypsilon Questo non vuol dire che per un anno non ci sarà più la Lancia, dipenderà da quando la Ypsilon attuale uscirà dalla linea produttiva e quando arriverà il nuovo modello. Oltretutto è probabile che nel 2023 partirà una campagna comunicativa per una Lancia che punta al Premium, ad una gamma più ampia, a tornare in Europa e all'elettrificazione, sen

500X HYBRID: FINO A 8.000 EURO DI BONUS. INCENTIVI E PROMOZIONI FIAT, LANCIA E ALFA ROMEO

Immagine
L’ampia scelta dei veicoli elettrificati garantisce soluzioni innovative per soddisfare le esigenze di ogni cliente confermando un’attenzione particolare all’impatto ambientale FIAT, Lancia e Alfa Romeo offrono servizi, finanziamenti e formule di noleggio al top del mercato per garantire serenità a coloro che si avvicineranno per la prima volta ad una vettura elettrificata. Il cliente può anche configurare e ordinare online in maniera semplice e sicura e recarsi presso tutta la rete di concessionari Stellantis in Italia Offerte ecologiche vantaggiose e incentivi anche per le vetture con propulsore termico ed emissioni entro i 135 grammi di CO2/KM.   Stellantis punta in Italia su una strategia commerciale totalmente incentrata sull’elettrificazione e le vendite online e, con la gamma Alfa Romeo, Lancia e FIAT di veicoli a basse emissioni che usufruiranno dei nuovi incentivi governativi a cui si sommeranno specifiche offerte dei marchi, il gruppo Stellantis potrà rafforzare ulteriormente

CANALE YOUTUBE PASSIONE AUTO ITALIANE

Immagine
Clicca il video per iscriverti 

Lancia Delta HF Integrale

Immagine
Come la Fulvia, anche la Delta è una "media" con finiture superiori e, ancor più della Fulvia, lascerà un segno indelebile nella storia dei rally. Nel 1979, intorno ai motori 1,3 e 1,5 di origine Fiat e con molti elementi ereditati dalla Beta, nasce una compatta 5 porte 2 volumi firmata da Giorgetto Giugiaro. La vettura ha un grande successo commerciale, e la stampa internazionale la incorona - unica Lancia nella storia - "Auto dell'anno" 1980. Dopo la 1.6 GT dell'82, ritorna il marchio HF per la 1.6 Turbo dell’83, mentre nell’85 nasce la potentissima S4 Gruppo B che della Delta ha solo le sembianze. Ma la svolta avviene tra l’86 e l’87 quando le Gruppo B troppo pericolose devono passare il testimone alle Gruppo A.  La Lancia dispone della nuova Delta HF 4WD a trazione integrale che vince all’esordio il Montecarlo del 1987, aggiudicandosi il primo dei 6 campionati mondiali rally consecutivi (dal 1987 al 1992) ottenuti con le continue evoluzioni della 4WD e d

Lancia Stratos HF

Immagine
Nel 1970 Bertone stupisce il pubblico del Salone di Torino con un avveniristico prototipo, disegnato da Marcello Gandini. Costruita intorno al motore della Fulvia 1,6 HF collocato in posizione posteriore, la filante e bassissima coupé ha il nome e l’impostazione tecnica di quella che diventerà la nuova arma da rally della Squadra Corse HF: Lancia Stratos. Un prototipo identico alla  versione definitiva debutta al Tour del Corse nel novembre del 1972,  equipaggiata con il motore V6  da 2,4 litri della Ferrari Dino in posizione centrale, montato su un robusto telaio coperto da due gusci di carrozzeria che facilitano gli interventi meccanici e da un parabrezza che richiama la visiera di un casco. Come diceva Bertone, la Stratos veste pilota e navigatore come la tuta di un atleta che ne mette in mostra i muscoli. Vince per 3 volte consecutive il Rally di Monte Carlo e 3 volte il Campionato Mondiale Costruttori, dal ‘74 al ‘76 e ancora 3 nell’Europeo Piloti. Grazie alla Stratos, Munari vinc

Lancia Montecarlo Turbo

Immagine
Stimolata dai grandi successi ottenuti nei rally dalla Strato’s, la Casa torinese si lancia anche nelle corse su pista del campionato mondiale Endurance. Partendo dalla cellula centrale della Beta Montecarlo, coupé due posti con motore centrale disegnata da Pininfarina, nasce un prototipo costruito in 11 esemplari dal 1978 al 1981 che getterà le basi per lo sviluppo della Lancia Rally 037 del 1982. Il team composto da Gianni Tonti - responsabile del progetto - Giampaolo Dallara e Claudio Maglioli, consulenti per il telaio, la meccanica e il collaudo, realizza una coupé che in tre step differenti porta il motore turbocompresso a erogare fino a 500 cavalli.  La stagione 1979 affrontata con l’obiettivo di fare esperienza si conclude con la vittoria iridata nella Classe 2 litri. Il successo si rafforza nei due anni successivi: la Lancia vince nel 1980 e ’81 il Campionato Mondiale Marche Sport Prototipi. L'avventura nell'Endurance prosegue fino al 1986 con le eredi della Montecarlo:

Lancia Fulvia Coupé HF

Immagine
Seguendo il solco dalle precedenti coppie Artena-Astura, Ardea-Aprilia e Appia-Aurelia, la Fulvia nasce nel 1963 come sorella minore della Flavia, da cui eredita finiture di rango superiore. Come la Flavia ha trazione anteriore e 4 freni a disco, mentre per il motore si abbandona l'architettura boxer per tornare al 4 cilindri a V stretto. Nel 1965 debutta a Ginevra la Coupé con linee ispirate ai veloci ed eleganti motoscafi Riva: sarà un successo commerciale e sportivo eccezionale. Zagato nel ’65 propone la brillante Sport, ma il pubblico è ammaliato dai crescenti successi sportivi della Fulvia Coupé. La “Fulvietta” diventa beniamina delle corse con le potenziate versioni HF con cilindrate crescenti: 1,2, 1,3 e 1,6. Nel ’69 nasce la berlina 2a serie cui segue il rinnovamento della Coupé, prodotta fino al 1976. La storia sportiva della Fulvia Coupé, iniziata con la vittoria di Leo Cella al Rally dei Fiori del ’66, raggiunge l’apice con lo storico trionfo di Munari/Mannucci al Monte

LANCIA THEMA

Immagine
Al Salone di Torino del 1984 Lancia presenta la nuova ammiraglia, versione di punta del progetto di piattaforma congiunta “Tipo 4” che genera quattro vetture di altrettanti marchi: Lancia, Fiat, Alfa Romeo e SAAB. La Thema è una berlina 3 volumi dalle linee senza tempo, lussuosa e ricercata negli interni, dotata di motori per tutte le esigenze: 2.0 iniezione a benzina, anche nella prestazionale variante Turbo; 2.8 V6 e 2,4 Turbodiesel.  Il motore V6 equipaggia una esclusiva versione Limousine dotata di una terza luce centrale, mentre dal 1986 - su disegno Pininfarina - arriva la versione Station Wagon che riscuote subito grande successo. Ma quella che fa più scalpore viene soprannominata Thema Ferrari: si tratta della 8.32, Thema che monta il motore 3000 V8 delle Ferrari 308 e Mondial. La sigla indica appunto il motore a 8 cilindri e 32 valvole. Esternamente spicca il piccolo spoiler a scomparsa sul baule, negli interni abbondano pelle e radica. I motori e lo stile della Thema vengono

Il futuro di LANCIA

Immagine
Sostenibilità, centralità del cliente e responsabilità: i tre pilastri del piano a dieci anni di Lancia. Tre nuovi modelli, uno ogni due anni, per coprire il 50% del mercato. Dal 2026 debutteranno solo veicoli 100% elettrici e dal 2028 saranno vendute unicamente auto full BEV. 100 nuovi concessionari in 60 principali città europee, con il 50% delle vendite on line. Entro il secondo trimestre, Lancia annuncerà la propria struttura organizzativa nei Paesi esteri.   «lI futuro di Lancia è già presente ed entro la fine del 2022 avremo un primo assaggio del nuovo corso che ci porterà a diventare un marchio credibile nel mercato premium, all’insegna di una mobilità innovativa, pulita e sicura - dichiara Luca Napolitano, CEO del marchio Lancia -. Il nostro domani poggia su basi solide, ben radicate in un passato glorioso e un presente costellato dai successi della Ypsilon: la fashion city car è infatti leader del segmento B in Italia, oltre che la seconda vettura più venduta in Italia. Un pr

Eurorepar Car Service ad Autopromotec

Immagine
Eurorepar Car Service, società interamente controllata dal Gruppo Stellantis, sarà presente ad Autopromotec, la principale manifestazione in Italia riservata alle attrezzature e all’aftermarket automobilistico, giunta alla 29esima edizione, che si terrà a Bologna dal 25 al 28 maggio 2022. Eurorepar Car Service è la Rete di Officine specializzate nella riparazione e manutenzione delle automobili. La sua missione è di rispondere alle esigenze di tutti gli automobilisti, qualunque sia la marca dell’auto posseduta, interpretando così perfettamente gli obiettivi che si propone il Gruppo Stellantis, cioè soddisfare le esigenze di mobilità di qualunque automobilista, declinandoli nel mondo del post-vendita. Per rispondere a queste esigenze, la Rete Eurorepar Car Service propone la gamma di ricambi Eurorepar, che compie i suoi primi vent’anni, composta da oltre 15mila referenze che coprono il 90% dei modelli di automobili in circolazione: dai filtri ai freni, dalla distribuzione alla climatizz