Trust is gained: è on air il 2° atteso episodio di “Beyond the Visible”



“Trust is gained” è il titolo del secondo episodio della coinvolgente docu-serie targata Alfa Romeo “Beyond the Visible”, che svela il “dietro le quinte e oltre” dell’Alfa Romeo F1 Team ORLEN.

Sotto i riflettori la preparazione psico-fisica dei piloti ed il training motivazionale funzionali a prestazioni al massimo livello.

concepito per entusiasmare anche chi non è un esperto di Formula 1, il nuovo episodio è ora disponibile sui canali social ed il canale YouTube ufficiali Alfa Romeo. link.

 


È on air l’atteso secondo episodio di “Beyond the Visible”, la docu-serie targata Alfa Romeo che racconta il dietro le quinte, e oltre, dell’Alfa Romeo F1 Team ORLEN. Cinque appuntamenti digitali che svelano l’adrenalinica e sfidante quotidianità degli oltre 500 componenti del team coinvolti nella competizione motoristica più seguita al mondo.


 


Il secondo episodio, dal titolo “Trust is gained”, punta i riflettori sull’ intensità e la concentrazione con i quali i due piloti Valtteri Bottas e Zhou Guanyu si preparano mentalmente e fisicamente alla stagione. Una preparazione fatta di intense sedute di allenamento e training psicologico, test atletici estenuanti e prove tecniche speciali che simulano le attività in pista. Nelle settimane che precedono una gara, infatti, motivazione, passione e concentrazione diventano la chiave per perseguire un unico obiettivo: raggiungere prestazioni d’eccellenza.


 


È per questo che diversi professionisti lavorano alacremente ogni giorno al fianco dei piloti, dallo sports performance coach al fisioterapista, dallo psicologo al mental coach. La preparazione mentale dei piloti è fondamentale per affrontare 23 gare senza perdere lucidità e concentrazione. Allo stesso modo è importante la preparazione atletica, in cui i piloti si dividono tra lunghe sedute di palestra e sessioni specifiche al simulatore. Forze e resistenza diventano cruciali ma senza mai appesantire l’atleta; in Formula 1, un grammo fa la differenza. Il training è specifico e funzionale al rapporto uomo-macchina, diventano fondamentali i più piccoli dettagli, come lavorare intensamente sulla muscolatura del collo.

Ad influire sulle prestazioni dei piloti vi sono poi molteplici fattori di cui tenere conto: le lunghe trasferte per raggiungere i circuiti di tutto il mondo, il jet lag, lo stress dei giorni di gara. Anche le relazioni interpersonali che si creano all’interno del team diventano “energia” che spinge a migliorarsi continuamente e a mantenere la motivazione al massimo.


 


Dunque, in questo secondo episodio, il grande pubblico avrà l'opportunità di conoscere e sentirsi parte dell’adrenalinico mondo dei piloti dell’Alfa Romeo F1 Team ORLEN. “Trust is gained” è on air sui canali social e sul canale YouTube ufficiali Alfa Romeo. Stay tuned per i prossimi imperdibili episodi!

Commenti

Post popolari in questo blog

Nel 2023 arriverà la nuova Fiat 600. Nel 2024 la nuova Abarth 600

Nuove anticipazioni sulla Nuova Lancia Ypsilon 2024!

Imparato “L'elettricità è efficienza. Così aereo. La berlina è più aerodinamica. Per me, l'industria tornerà a questo tipo di auto. Quindi sì, ci sarà una futura Giulia”.

Fiat conferma il nuovo pick-up medio per il 2023

Fiat si consolida già a novembre leader assoluto in Brasile nelle vendite del 2022 e raggiunge nel mese il 23,3% di quota di mercato

Paesi in cui è tornato l'ufficio stampa Lancia

Nuova Lancia Ypsilon MY'23, la city car più connessa di sempre

Tutte le novità Fiat, Lancia, Alfa Romeo e Abarth in programma

TORNA IL FIAT TALENTO. SI POSIZIONERA' TRA SCUDO E DUCATO. ARRIVA ANCHE IL NUOVO FIORINO?