La Fiat 500 Elettrica raddoppia i suoi risultati nel mercato 100% elettrico e guida il segmento A in Spagna nel 2022



Per modelli, la Fiat 500 Elettrica occupa il secondo posto nella classifica delle auto a “zero emissioni”, con 1.867 immatricolazioni, il 96% in più rispetto al 2021.

 

Fiat 500 e Fiat Panda ammontano a 20.571 immatricolazioni nel 2022, un dato che incorona il marchio italiano leader nel segmento A in Spagna.

 

Grazie alla sua gamma nel suo complesso, Fiat ha fatto un salto da gigante nel segmento dei veicoli elettrici, dove occupa già la quarta posizione, con 2.249 immatricolazioni, più del doppio rispetto allo scorso anno.

La Fiat 500 è stata una delle grandi protagoniste dell'anno nel mercato spagnolo. La sua alternativa 100% elettrica ha chiuso il 2022 come il secondo turismo a “emissioni zero” più venduto in Spagna, con 1.867 unità immatricolate, che rappresenta un aumento del 96% rispetto alle cifre registrate nel 2021.


In totale, la Fiat 500 ha raggiunto 15.999 immatricolazioni nel 2022, se si considerano entrambe le sue versioni elettrica, ibrida, benzina e diesel, un dato che la rende il sesto modello più venduto in Spagna, quattro posizioni sopra la posizione ottenuta negli scorsi anno.


Inoltre, le immatricolazioni della Fiat 500, sommate a quelle della Fiat Panda, fanno dell'azienda italiana il marchio leader nel segmento A, con 20.571 unità immatricolate, pari a una quota di mercato del 60,3% in Spagna.


Il 2022 è stato l'anno in cui Fiat ha consolidato con successo la sua strategia di elettrificazione. Il marchio torinese è salito al quarto posto nel mercato delle auto elettriche, in cui ha raddoppiato i volumi di vendita raggiungendo le 2.249 unità immatricolate, il 116% in più rispetto allo scorso anno. In meno di un anno Fiat è passata dal 7° marchio nella classifica dei veicoli commerciali con una quota di mercato del 4,5% nel primo trimestre a rimanere sul podio con il 6,4% di penetrazione.


Nei veicoli commerciali, Fiat Professional ha chiuso un anno in cui ha chiuso l'anno in sesta posizione con 8.636 immatricolazioni, pari a una penetrazione del 7,2% nel mercato spagnolo. Un risultato in cui spiccano le versioni elettriche di Fiat Doblò, Scudo e Ducato, che raggiungono la vetta della classifica nella categoria dei furgoni a “emissioni zero”.


Per Fiat il 2023 sarà un anno di crescita e novità, con l'elettrificazione come protagonista principale. In primavera, l'Abarth 500 BEV dimostrerà che la tecnologia elettrica non è in contrasto con le prestazioni o il temperamento sportivo. Per la stagione autunno-inverno, Fiat prevede di lanciare nuovi modelli in segmenti molto diversi, ma con l'elettrificazione come elemento comune. Inoltre, il marchio amplierà la sua rete commerciale in Spagna per passare dagli attuali 102 concessionari a 112 punti vendita.

Commenti