Alfa Romeo 4C di seconda generazione


PAI ©

Il sito trazioneposteriore.net ha pubblicato questa interpretazione personale di una Alfa Romeo 4C di seconda generazione. Il modello è un evoluzione della 4C attuale con il nuovo stile del Biscione inaugurato con la Giulia.

Commenti

Anonimo ha detto…
Eh, magari così venderà un po' di più. E soprattutto eliminiamo un'altra auto ispirata alla 8C ed a quella pazza idea delle Alfa Romeo con i frontali orrendi stile anni '60!
Ricordo di essere stato alla Dallara anni fa e che appunto si stava preparando per la produzione dei telai in carbonio per la 4C.
Tutto così tanto votato allo specialistico che il risultato è stato poi che la 4C è invisibile sulle strade. Si vedono più Lotus.
Joker1372 ha detto…
Lo tua xche sono parecchi anni che si vende... cmq a me in foto il frontale della 4c non ha mai esaltato più di tanto... magari coi fari del concept, anteriori (ma anche i posteriori), sarebbe stata migliore.. però dal vivo è spettacolare, molto meglio che in foto e tutti questi dettagli passano in secondo piano...
Questa interpretazione di trazioneposteriore è una figata!!!
Joker1372 ha detto…
La lotus volevo scrivere (al posto de la tua..)
Paolo B ha detto…
Questo render è un copia incolla venuto malissimo. Non commentabile. L'idea di riproporre la 4c con soluzioni meno estreme non è male. Ma prima ci vogliono ben altri modelli. Giulia sw, Giulia coupé, C-suv, E-suv.... aspetta e spera!
abb the power ha detto…
ma perché non farne una versione lancia e una alfa?tanto una volta lo hanno fatto, vedi fulvia e gtv....però non sostituendo solo il marchio, vedi come hanno fatto con fiat 124 e mazda mx5....la lancia con linee spigolose da lama d'acciaio...sarebbe interessante....

Post popolari in questo blog

Problemi di salute per Sergio Marchionne, che potrebbero anticipare le dimissioni da AD di FCA

In autunno arriverà la Nuova Alfa Romeo Giulietta MCA

1.0 e 1.3 pronti per GAS ed elettrificazione

Fiat 500X 2019: i nuovi motori