Alfa Romeo e Fiat portano al Motor Show di Bologna Antonio Giovinazzi e i campioni della Fiat Torino


Facebook - Instagram - YouTube- redazionewm@outlook.com © FCA Italy: società italiana del gruppo FCA - Fiat Ambassador 






Sugli stand Alfa Romeo e Fiat il pubblico potrà conoscere protagonisti dello sport, oltre alle gamme complete dei due marchi.
Antonio Giovinazzi incontrerà le performance e le emozioni di guida delle "creazioni" del Biscione.
I cestisti della Fiat Torino sfileranno accanto alla Fiat Tipo, vettura ufficiale della squadra di basket subalpina.

Il 2 dicembre il Motor Show di Bologna vivrà una giornata speciale sugli stand Alfa Romeo e Fiat. Nella giornata di sabato, il pilota italiano Antonio Giovinazzi, terza guida della Ferrari in Formula 1, sarà ospite nello spazio espositivo del Biscione: lo scorso settembre, insieme a Vettel e Raikkonen, è stato protagonista sul circuito di Balocco di un'emozionante giornata al volante dell'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio.
Lo spettacolare evento ha avuto luogo in occasione del Gran Premio d'Italia: Alfa Romeo ha infatti celebrato la Scuderia Ferrari con un emozionante video che ha visto i suoi tre piloti ufficiali - Sebastian Vettel, Kimi Räikkönen e Antonio Giovinazzi - a bordo dell'auto più potente mai creata dal marchio Alfa Romeo per uso stradale. I piloti della Scuderia Ferrari, ciascuno su una potente Giulia Quadrifoglio rossa, hanno affrontato il circuito dando vita a un emozionante inseguimento che mette in risalto tutta la potenza e l'agilità della vettura equipaggiata con il potente motore 2.9 BiTurbo benzina da 510 CV - totalmente in alluminio - che assicura prestazioni straordinarie: velocità massima di 307 km/h, accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 3,9 secondi e una coppia massima di 600 Nm a 2.500 g/min. Nuovo paradigma Alfa Romeo e massima espressione de "La meccanica delle emozioni", la straordinaria Giulia Quadrifoglio non è certo nuova alla pista: lo scorso anno, infatti, realizzò sul mitico circuito del Nürburgring, conosciuto dagli appassionati come "Inferno Verde", il record della categoria sul giro (7 minuti e 32 secondi). Questa impresa non è rimasta isolata: Stelvio Quadrifoglio, il primo SUV creato da Alfa Romeo, ha replicato l'impresa girando al Nürburgring in 7 minuti, 51 secondi e 7 decimi. Questo tempo record gli è valso il titolo di SUV più veloce del mondo, l'ennesima pietra miliare nella tradizione sportiva del Quadrifoglio e nella storia ultrasecolare del marchio Alfa Romeo.

Fiat Torino
Lo sport incontra l'automobile anche sullo stand Fiat: ospiti d'eccezione gli atleti della Fiat Torino. Per la seconda stagione consecutiva, il marchio Fiat è sponsor dell'Auxilium Pallacanestro Torino, la storica società subalpina che milita nel campionato di serie A e che ha riportato il grande basket sotto la Mole dopo ventidue anni di assenza. Lo spirito di squadra, la passione, il coraggio e la determinazione sono i valori alla base del rapporto con la Fiat Torino. Questa partnership rappresenta quindi un legame particolarmente forte in cui il marchio Fiat crede, anche come testimonianza concreta verso la città di Torino per la sua presenza da protagonista nel mondo del basket in particolare e nel mondo dello sport, in generale. I cestisti sfileranno accanto alla Fiat Tipo, Official Car della squadra e compagna di viaggio ideale in serie A e in Eurocup in una stagione iniziata con successi convincenti sia in campo nazionale sia sui palcoscenici di tutta Europa.
Un cammino sportivo che vede la Fiat Torino nelle zone nobili della classifica sia in Italia sia in Europa affrontato a bordo della Fiat Tipo, l'automobile che rappresenta il connubio ideale tra spaziosità, funzionalità, stile, design e valore. Una vettura che si concilia perfettamente con lo spirito della pallacanestro, soprattutto nella nuova versione S-Design, ammirata dal pubblico del Motor Show.

Commenti

Post più popolari degli ultimi 30 giorni

Arriva il "Piano Italia" di FCA. Il marchio Fiat verrà rilanciato. Piena occupazione in Italia

Nuovi motori ibridi a Pratola Serra

Fiat Panda 4° serie. Le prime indiscrezioni sul progetto