A Termoli 475 riconferme, ma si aspetta il nuovo piano industriale. A breve saranno fuori produzione il motore 8 valvole e il cambio M40 a cinque marce del Ducato


L’ottimismo a breve termine c’è e non si può negare, ma se si guarda poco oltre i prossimi mesi, vige l’incertezza più totale sul destino dei 475 interinali della Fiat Chrysler dello stabilimento di Rivolta del Re, al nucleo industriale di Termoli. Perché è vero che i contratti in scadenza sabato 31 marzo dovrebbero essere rinnovati in blocco, ma è vero anche che di stabilizzazione non si parla e neanche del futuro dell’impianto termolese non si hanno molte certezze.

Nessuno sta ipotizzando una chiusura, tuttavia non si capisce bene che prodotti dovrà sfornare la Fca termolese da qui a qualche anno. Si saprà di più il primo giugno 2018 con la presetazione del nuovo piano industriale.

Il motore 8 valvole esce di produzione fra meno di un anno e lo stesso vale per il cambio M40 a cinque marce del Ducato, visto che a breve si produrrà quello a sei marce. Non si sa ancora se questo avverrà a Termoli o meno.

Commenti

  1. Con questo segreto di stato sta preoccupando gli operai... Non capirà mai da uno che vive cconcirca 10 milioni di euro all'anno...

    RispondiElimina
  2. Il glorioso fire se ne andrà per sempre dunque insieme al 2018??

    RispondiElimina

Posta un commento

Passione Auto Italiane: Facebook e Instagram
redazionewm@outlook.com
fiat500club.blogspot.com
www.passioneautoitaliane.com
Jeep: leautodimatteo.passioneautoitaliane.com
www.passioneautoitaliane.it
alfaromeoclub.passioneautoitaliane.com
Instagram: Matteo_Volpe_Passione_Auto_Ita

ISCRIVITI CLICCANDO SULLE 3 LINEE IN ALTO A SINISTRA
(HOME PAGE). Li puoi fare una donazione a Passione Auto Italiane

Post più popolari degli ultimi 30 giorni

Arriva il "Piano Italia" di FCA. Il marchio Fiat verrà rilanciato. Piena occupazione in Italia

Nuovi motori ibridi a Pratola Serra

Fiat Panda 4° serie. Le prime indiscrezioni sul progetto