Fiat Ritmo in chiave moderna





Ve la ricordate la Fiat Ritmo? Paolo Schermi la immagina cosi, in chiave moderna. Dopo le varie 127, 600... anche la Ritmo passa nelle mani degli appassionati per essere proposta in veste attuale.
Paolo Schermi la presenta con una gamma intera, che prevede la classica cinque porte, la versione cabrio e la sportiva Abarth. 

Commenti

Rugan ha detto…
Non ci credo!!! proprio ieri ho parcheggiato accanto ad uno dei primissimi modelli della ritmo e sono stato a guardarla per un po...Questo render è uno spettacolo!!! Sarebbe veramente bello se Fiat decidesse di riportarla in vita!
non è un render ufficiale quindi non è neanche in fase di valutazione da parte di FCA
Mattia ha detto…
spettacolo. peccato che è un render di un appassionato
Anonimo ha detto…
Spettacolo!!! Ero un fan accanito!!
Questo tizio ha colto i tratti in modo esemplare!!!
Complimenti!!!
Marco S.
Paolo B ha detto…
Bellissima! Una vera coltellata perché non la faranno mai.
Mattia ha detto…
ma va! forse perchè non è un progetto Fiat? che genio!!!
Sverniciatore Mascherato ha detto…
Ma no facciamo solo Panda e 5oo, dirigenza fiat ridicola ed incapace.
Mattia ha detto…
sempre solo polemiche non smentiamoci mai!
mai un commento su altre notizie un comento sul render. scassiamo il cazzo con le solite frasi polemiche
Paolo B ha detto…
Quando FCA tornerà ad essere un grande gruppo capace di entusiasmare e proporre modelli migliori della concorrenza, come sapeva fare un tempo smetterò di polemizzare. Già... ma... quando????
C. ha detto…
Questo, come altri render fatti su altri modelli Fiat del passato (celebre quello della 127), fanno capire come in quegli anni si lavorasse DAVVERO sul design e si portassero in produzione dei prodotti validi. Anche se (nel caso di Fiat) economici e non di lusso ma destinati ad essere "popolari".

Non so se accadrà la stessa cosa con gli attuali modelli del gruppo oggi in produzione...
Mattia ha detto…
Paolo B credi che polemizzando sotto ogni articolo risolvi qualcosa? non hai niente da fare nella tua vita? se hai veramente qualcosa da dire scrivi a direttamente a FCA tramite mail o social, se hai le palle per farlo. Troppo comodo fare il figo qui dove al massimo hai 3 persone che ti danno contro.

Questo blog è nato per condividere una passione non le tue polemiche. Fatti il tuo blog dove frignare dalla mattina alla sera
Per chi non lo sapesse Paolo Schermi ha lavorato al Centro Stile Fiat dal 1986 al 1992
Mattia ha detto…
si vede che è fatto come si deve da un professionista. preferisco la 127 di David O.
Luca ha detto…
Paolo B sei solo un ragazzino che vuole polemizzare tanto per disturbare. se fosse vero che ci tieni cosi tanto faresti sentire veramente la tua voce in altri modi. Non con commenti su un blog. Se hai le palle e ci tieni veramente ti fai sentire su siti più importanti, sui social, via mail... non prederci in giro. Comunque vatti a studiare veramente il mercato dell'auto perchè dalle polemiche che fai vuol dire che vivi senza sapere come gira il mondo

Comunque il render è interessante, ma alcuni dettagli li rivedrei
Gennaro R. ha detto…
FCA è debole dal punto di vista della condivisione dei pianali ecc. Fiat non può condividere nulla con Lancia per i motivi che sappiamo e non può condividere nulla con Alfa. Questo si traduce in costi alti difficili da ammortizzare in un unica area per un marchio generalista. Quindi è inevitabile che per Fiat fare solo le 500 e la Panda. Si specializza in quello. Non ci vuole una laurea per capirlo. Il Mondo è cambiato e sarà sempre preggio. Marchionne non sta uccidendo Fiat, la sta salvando. Continuare a produrre 1000 modelli in perdita vuol dire condannare a morte Fiat, non fargli fare solo giù che vende tanto con un margine di guadagno. Poi è evidente che a Fiat avrà un ruolo nei segmenti A e B, dal C in su Alfa e per SUV e Crossover c'è Jeep. Offerta completa senza concorrenza interna.
Essere realisti nuon vuol dire essere pro Marchionne ed essere felici di questa situazione. Vuol dire saper prendere atto di come vanno le cose. E non venite a farmi esempi, perchè gli altri marchi hanno più possibilità di condividere o sono veramente globali. Fiat ha grosse carenze anche nella copertura mondiale.
Gennaro R. ha detto…
PS
e dire che Marchionne è un uomo di finanza è come dire che il prete è un uomo di chiesa. è li per far quadrare i conti. conti che non tornavano e se i conti non tornano non si possono fare i modelli.Se c era gente come Paolo B al posto di Marchionne a quest ora Fiat Alfa e Lancia erano sui libri di storia da qualche anno. Mi pare che risanando 2 gruppi ha dimostrato di aver ragione
Alfred ha detto…
purtroppo è cosi Gen
alfredo pcr ha detto…
Solo io ci vedo le linee delle vw di oggi?
Steve 1965 ha detto…
Comunque, indipendentemente da tutte le polemiche sul Mondo FCA, è uno dei rendering più belli e proporzionati che si siano mai visti (forse i cerchi un po' esuberanti, ma è la moda), mi piace più dell'attuale Tipo.

Gamma molto interessante.
è fatto da un ex designer Fiat ;-)
Paolo ha detto…
Spettacolo puro!!! La voglio subito!! :)

Post popolari in questo blog

Nuovo modello per Melfi

Come sarà la Fiat 500X 2019

Marchionne parla di Tipo e 124 Spider. La Panda si fa, ma non è detto che andrà in Polonia