PIANO INDUSTRIALE: Alfa Romeo

Commenti

  1. Sverniciatore Mascherato1 giugno 2018 11:46

    Buono il ritorno della 8C e della GTV che tutti chiamavano Giulia Coupè, la Mito non avrà eredi ed è una cosa buona, ottimo lo sdoppiamento del segmento C con Giulietta e C-Suv, tutto a TP e TI, la strada è quella giusta, ora bisogna solo rispettare il piani industriale.
    Su Alfa sono soddisfatto.

    RispondiElimina
  2. Quindi una segmento E berlina, non è prevista?

    RispondiElimina
  3. Anche io sono soddisfatto dei programmi teorici per Alfa, soprattutto della TP. Ora bisogna mettersi a testa bassa e lavorare sodo. L'unico grosso dubbio che ho resta sempre nel tipo col maglione. E' sicuro che da qui al 2019 le condizioni di mercato inevitabilmente cambieranno. Bisognerà vedere di conseguenza cosa riterrà di modificare Marchionne, quali modelli cancellare come ha sempre fatto in passato. Sarebbe opportuno lasciasse il comando ora a favore di un vero appassionato d'auto che ragioni alla tedesca con rigore e rispetto assoluto della programmazione e non all'italiana da furbetto opportunista.

    RispondiElimina
  4. il GTV è una Giulia Coupè come si vede dal bozzetto

    RispondiElimina
  5. i piani sono teorici poi in corso d'opera si è costretti a limitarsi in base alle risorse che ci sono. Basta guardare i numeri di Giulia e Stelvio: ottimi prodotti ma i numeri sono molto lontani dalle tedesche. E' facile dare le colpe a Marchionne e richiamare al rigore tedesco....

    RispondiElimina
  6. sai chi meno sa e ne capisce e più fa l'AD. C'è anche chi continua a dire che non è esperto ma nello stesso tempo da del pirla agli altri

    RispondiElimina

Posta un commento

Passione Auto Italiane: Facebook e Instagram
redazionewm@outlook.com
fiat500club.blogspot.com
passioneautoitaliane.com
Jeep: leautodimatteo.passioneautoitaliane.com
passioneautoitaliane.it
alfaromeoclub.passioneautoitaliane.com
Instagram: Matteo_Volpe_Passione_Auto_Italiane

ISCRIVITI CLICCANDO SULLE 3 LINEE IN ALTO A SINISTRA
(HOME PAGE)

Post popolari in questo blog