Arriverà la nuova Fiat Punto nel 2023/24?



Arrivano le prime notizie che riguardano la nuova generazione della Citroen C3, il cui debutto è previsto per la fine del 2023. Nascerà sulla piattaforma CMP, sarà una classica 5 porte con lunghezza intorno ai 4m. Avrà solo il motore a benzina 1.2 PureTech Mild Hybrid ed un motore completamente elettrico.

E chi sa se in parallelo nascerà anche la nuova generazione della Fiat Punto, che manca dalla gamma Fiat dal 2018. Come DS, Alfa Romeo e Lancia stanno lavorando insieme per la nascita dei nuovi modelli Premium, non è da escludere che Citroen e Fiat, che fanno parte del posizionamento CORE nel gruppo Stellantis, stiano lavorando per sviluppare insieme nuovi modelli. E magari proprio la Punto.

Ovviamente sono solo ipotesi, informazioni concrete le avremo tra la fine di quest'anno e l'inizio del prossimo, quando Tavares svelerà il piano industriale di Stellantis, marchio per marchio.

Tra il 2022 e il 2023 vedremo comunque un nuovo BUV Fiat, con dimensioni intorno ai 4m.

Commenti

  1. Escludendo i marchi Premium, sarebbe l'unica a non avere una classica hatch

    RispondiElimina
  2. La Punto sarebbe l'unica a vendere più dei marchi premium, quindi speriamo non gli venga in mente di cancellarla dal pianeta o peggio, sostituirla con il fantomatico B-uv
    Per il resto attendiamo e incrociamo le dita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fantomatico??? È stato annunciato ufficialmente con tanto di comunicato stampa!

      Elimina
  3. Arriverà....con una forte condivisione con la C 3...ma arriverà.
    Spero che usino un infotaitment diverso da quello di PSA che dicono.....deboluccio
    e un powertrain più affidabile del Puretech.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Notizia o pronostico ottimista personale?

      Elimina
    2. Il titolo del post finisce con un punto interrogativo.
      La mia è una risposta.....ottimista e personale.

      Elimina
    3. Scrivere secondo me no e..

      Elimina
    4. Come già detto Matteo con questo post...con tanto di punto interrogativo finale....
      chiedeva il pensiero altrui.

      Ma tu devi sempre puntualizzare.

      Elimina
    5. Precisare secondo me e dire arriverà sono due cose diverse.
      Non è una domanda che pongo a voi, ma una mia riflessione.

      Elimina
    6. Io ho fatto la mia al tuo punto di domanda!
      Se scrivevo
      SECONDO ME ARRIVERÀ....cambiava qualcosa?

      Elimina
    7. Certo che cambiava, perché come l'hai scritto tu sembrava una conferma! Possibile che devi sempre essere superiori a tutti e rompere ogni volta? Ogni cosa è una rottura di coglioni per settimane...

      Elimina
  4. Infatti mi auguro che i Power train di matrice Fca non vengano tralasciati visto che non hanno nulla di meno, anzi in affidabilità non c'è paragone se prendiamo per esempio il 1.2 puretech, così come l'infotainment che con l'uconnect 5 se la batteva alla grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comunque nei casi i motori a benzina di Fiat avranno vita breve, oltre al fatto che la fusione è stata fatta per condividere il meglio di ognuno. Sarebbe ora di finirla con questo campanellismo. Mettetevi in testa che Stellantis è un unico gruppo

      Elimina
    2. Condividere è la parola giusta, e non prendere soltanto elementi ex PSA. Sono francese, ho avuto da tempo macchine Fiat e Alfa e non vedo l'interesse di comprarne ancora con motori Puretech.

      Elimina
    3. Ascolta nessuno parla di usare solo esclusivamente roba PSA ed un discorso inutile adesso, perché non conosciamo i progetti in cantiere.
      Si parla solo del fatto che essendo un unico gruppo, è normale aspettarsi che mentre progettano una Citroen, progettano anche una Fiat.
      Non c'è scritto da nessuna parte che faranno la Punto con motori Citroen. Si parla di piattaforme PSA perché per Fiat sono piattaforme più moderne e danno la possibilità di avere auto elettriche. Si parla di un motore PSA su una Citroen. Per il resto non si parla

      Elimina
    4. Jk hai ragione quando dici che bisogna aspettare ma ci sono delle cose che mi fanno pensare male come ad esempio lo stato francese che ha un certo peso in stellantis. Purtroppo lo stato italiano ancora dorme. Aspettiamo con frenesia il piano industriale.

      Elimina
    5. Va be allora ringrazia il fatto che non si sono fusi con Renault. Sarebbe stato peggio

      Elimina
    6. Jk ma non saltó tutto con Renault perché in quel frangente era il gruppo FCA a farla da padrone? Ricordo che per questo motivo ci fu lo sbarramento dello stato francese.

      Elimina
    7. Hai ragione jk, bisogna aspettare, visto che non si sà tanto di preciso, è un discorso un po vano, ma quello che si sente dire quà e là mi fà un po paura ...

      Elimina
    8. È chiaro che ci sarà condivisione.....
      Ritengo sia l'infotaitment (Uconnect5) che i motori FCA più affidabili di quelli PSA perciò spero scelgano il meglio e non solo ciò che costa meno.

      Elimina
    9. PER IL QUIETO VIVERE NON CAGATE PIÙ TRIGLIA

      Elimina

Posta un commento

Facebook - Instagram - Google News - YouTube Matteo Volpe