Consegne e ricavi del terzo trimestre 2022



Stellantis registra una forte crescita dei ricavi netti: + 29% nel terzo trimestre 2022

Guidance confermata per l’intero anno

  


I ricavi netti hanno raggiunto i 42,1 miliardi di euro, con una crescita del 29% rispetto al terzo trimestre 2021, grazie soprattutto all’aumento dei volumi, ai prezzi netti favorevoli e agli effetti positivi dei tassi di cambio

Consegne consolidate(1) di 1.281k unità, in crescita del 13% su base annua, principalmente grazie alla migliore disponibilità di semiconduttori rispetto al terzo trimestre 2021

Inventario totale di veicoli nuovi pari a 926k unità al 30 settembre 2022 di cui 275k di proprietà, queste ultime in aumento di 179k unità rispetto al 31 dicembre 2021, principalmente in Europa per aspetti legati alla logistica

Le vendite globali di BEV sono aumentate del 41% rispetto al terzo trimestre 2021

 


“Incoraggiati dalla risposta entusiastica ai nostri EV Day per Dodge e Jeep nel corso dell’estate e da un aumento delle vendite globali di BEV del 41% su base annua nel terzo trimestre, stiamo accelerando la realizzazione della nostra roadmap per l’elettrificazione nell’ambito del piano strategico Dare Forward 2030 al fine di soddisfare la domanda crescente di veicoli elettrici. Ci prepariamo con entusiasmo a partecipare al CES 2023 che si terrà in gennaio a Las Vegas, dove il concept Ram 1500 Revolution BEV farà il suo debutto a livello globale.”


Richard Palmer, CFO


 


AMSTERDAM - Con un aumento delle vendite globali di veicoli elettrici a batteria (BEVs) del 41% rispetto all’anno precedente, per un totale di 68k unità e un aumento delle vendite di veicoli a basse emissioni di 21k unità rispetto all’anno precedente, per un totale di 112k unità nel terzo trimestre 2022, Stellantis porta avanti la propria ambiziosa strategia di elettrificazione progredendo verso gli obiettivi del piano Dare Forward 2030.


La migliore offerta di veicoli completamente elettrici: Jeep® ha annunciato il suo piano per diventare il leader globale nell’elettrificazione dei SUV introducendo quattro modelli completamente elettrici in Europa e Nord America entro il 2025, coerentemente con l’obiettivo zero emissioni nette di carbonio sostenuto da Stellantis. L’annuncio arriva solo poche settimane dopo che Dodge ha compiuto un passo da gigante nel suo percorso verso l’elettrificazione, presentando la Dodge Charger Daytona SRT, concept che cambia la percezione di ciò che può essere un veicolo elettrico a batteria.


In linea con il proprio progetto di divenire leader globale nell’elettrificazione dei SUV, Jeep ha presentato la nuovissima Jeep Avenger, il primo BEV da sempre del marchio, al Salone dell’Auto di Parigi 2022, aprendo le prevendite della 1st Edition in questa occasione. 


Con l’obiettivo di soddisfare la crescente domanda di veicoli elettrici, Stellantis ha annunciato un nuovo accordo con il partner in joint venture Punch Powertrain per aumentare la produzione di trasmissioni elettrificate a doppia frizione (eDCT) di nuova generazione per i propri veicoli elettrici ibridi e ibridi plug-in. La produzione di eDCT presso il comprensorio di Mirafiori di Stellantis a Torino andrà a integrare l’attuale produzione nello stabilimento di Metz, Francia.


Investimenti nell’economia circolare: Il comprensorio di Mirafiori ospiterà anche la sede del primo Hub per l’Economia Circolare di Stellantis. Lo stabilimento inizierà a operare con tre attività progettate per aumentare la sostenibilità produttiva: ricondizionamento e smontaggio dei veicoli e rigenerazione dei componenti. L’Hub sarà inaugurato nel 2023.


Una roadmap per il futuro della mobilità: Stellantis ha reso noto di avere creato uno dei più vasti ecosistemi collaborativi al mondo, con oltre 160 progetti cofinanziati e più di 1.000 partner in tutto il mondo. I progetti riguardano ambiti tecnici di importanza strategica per Stellantis, come guida autonoma, connettività, produzione industriale, tecnologie di elettrificazione e sistemi di propulsione avanzata.


Segmenti (tutti i riferimenti alle quote di mercato e alle graduatorie sono relativi al terzo trimestre 2022): Nord America: Quota di mercato del 10,8%, in calo di 20 bps su base annua, con una quota statunitense in calo di 70 bps all’11,1%. Europa allargata: Quota di mercato UE30 del 19,2%, in calo di 90 bps su base annua. Sud America: Leader di mercato con una quota del 22,6%, in calo di 150 bps su base annua. Leader di mercato per i veicoli commerciali in Sud America e nell’UE30, con una quota rispettivamente del 30,8% e del 29,2%.


Maserati: La nuovissima Grecale, lanciata nel giugno 2022, continua ad attrarre un pubblico sempre più vasto. Nel 2023 torna una delle icone del marchio: la nuovissima GranTurismo con motore Nettuno e la GranTurismo Folgore, il primo BEV della storia del marchio. A metà 2023 sarà la volta del nuovo Grecale Folgore e quindi della nuova GranCabrio, disponibile nei modelli con motore a combustione interna e Folgore.

Commenti

Post popolari in questo blog

Nel 2023 arriverà la nuova Fiat 600. Nel 2024 la nuova Abarth 600

Nuove anticipazioni sulla Nuova Lancia Ypsilon 2024!

Imparato “L'elettricità è efficienza. Così aereo. La berlina è più aerodinamica. Per me, l'industria tornerà a questo tipo di auto. Quindi sì, ci sarà una futura Giulia”.

Fiat conferma il nuovo pick-up medio per il 2023

Fiat si consolida già a novembre leader assoluto in Brasile nelle vendite del 2022 e raggiunge nel mese il 23,3% di quota di mercato

Paesi in cui è tornato l'ufficio stampa Lancia

Tutte le novità Fiat, Lancia, Alfa Romeo e Abarth in programma

Nuova Lancia Ypsilon MY'23, la city car più connessa di sempre

TORNA IL FIAT TALENTO. SI POSIZIONERA' TRA SCUDO E DUCATO. ARRIVA ANCHE IL NUOVO FIORINO?