Aumenta la produzione di Alfa Romeo Tonale a Pomigliano D'Arco



Lo stabilimento Stellantis di Pomigliano d'Arco si appresta ad aumentare i volumi produttivi grazie al "successo degli ordini per la nuova Alfa Romeo Tonale". L'impianto campano raddoppierà, "a partire dai primi mesi del 2023, l'attuale turno unico di produzione".

Inoltre, la salita produttiva, legata nello specifico all'arrivo della variante ibrida plug-in Q4 e già preannunciata nei mesi scorsi ai rappresentanti dei lavoratori, consentirà "la cessazione definitiva del contratto di solidarietà sulle due dorsali produttive (Tonale e Panda)". "La flessibilità dello stabilimento di Pomigliano - ha sottolineato ancora la direzione aziendale - garantirà una potenzialità produttiva complessiva fino a circa 1.000 vetture al giorno con Tonale e Panda" e "permetterà di adattare il flusso produttivo degli attuali due modelli a seconda della domanda, permettendo di rafforzare soprattutto la linea della Tonale che è caratterizzata da una produzione strettamente legata al reale numero di ordini ricevuti".

Commenti