Accordo tra Maserati e Università di Modena e Reggio Emilia


Il Rettore Angelo Andrisano ed Harald Wester, CEO Maserati e CTO Fiat Chrysler Automobiles, hanno siglato l’accordo per attività di ricerca e didattica tra Maserati e l’università di Modena e Reggio Emilia. La firma del protocollo rende duratura (6 anni la validità) e strategica una collaborazione consolidata negli anni e che ha interessato varie aree dell’organizzazione Maserati e vari settori scientifici del DIEF, in particolare: la progettazione e costruzione macchine, macchine a fluido, misure elettriche ed elettroniche e topografia e cartografia, disegno e metodi dell’ingegneria, metallurgia, scienza e tecnologia dei materialiOra c’è l’impegno a sviluppare attività che riguardano le aree: innovazione, impostazione, personale, body, motore e trasmissione, elettronica/informatica sensoristica e stile. La realizzazione dell’accordo è demandata ad intese esecutive su definiti
progetti di ricerca, affidati a responsabili scientifici. Un Comitato Direttivo avrà il compito della supervisione didattica e scientifica. Da parte di Maserati c’è l’impegno a mettere a disposizione i finanziamenti che saranno definiti in seno al Comitato Direttivo.

I PIU' LETTI - ULTIMI 7 GIORNI