Dalla Fiat 500XL alla nuova Bravo. Indiscrezioni sui modelli Fiat in arrivo


Fiat conferma l'arrivo della Fiat 124 Spider, della erede della Bravo, dell'utilitaria che sostituisce la Punto e di un SUV compatto. Autocar  parla dell'arrivo della Fiat 500XL per il 2016, ovvero un crossover compatto che verrà affiancato dal suo "gemello" americano Jeep che sostituisce Compass e Patriot. L'esperimento fatto con Fiat 500X e Jeep Renegade verrà replicato nel segmento superiore utilizzando la piattaforma small di 500X.

Sempre secondo Autocar ci sarà la presentazione (dopo il 2018) di due mini SUV Fiat e Jeep, di segmento A che potrebbero prendere il posto della Panda Cross. Questa svolta del marchio Fiat segue quanto già annunciato a Ginevra da Sergio Marchionne, ovvero la volontà di restringere la gamma di vetture generaliste e di "concentrarsi sui modelli che sa fare meglio"; il riferimento a city car, utilitarie e il segmento dei crossover. Ricordiamo che arriva anche la nuova Fiat 124 Spider (2016), basata sulla Mazda MX-5 e forse destinata ad avere anche una versione a marchio Abarth. Per l'erede della Fiat Punto ci sono ancora dubbi sul nome, stile e sulla data di esordio; le voci danno come favorita la Fiat 500B, stilisticamente ispirata alla Fiat 500.

Per la nuova Fiat Bravo si parla di una berlina compatta dal prezzo contenuto programmata per il 2016. Ci sarà una tre volumi, la 5 porte e station wagon, più adatte ai gusti italiani. Secondo Autocar è probabile l'utilizzo di un inedito marchio "Panda" per la nuova Bravo, sotto-brand ideato per la nuova gamma economica di Fiat. Per la 500 è atteso un restyling entro fine anno, mentre la nuova 500 arriverà nel 2018, quando arriverà la nuova Fiat Panda. La Jeep Grand Wagoneer attesa per il 2018 e posizionata al di sopra della Grand Cherokee non avrà una vettura gemella a marchio Fiat.

Commenti

I più letti della settimana